IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Ucciso dai cani, proprietari a processo

Giudizio immediato per due coniugi proprietari dei cani che l'8 marzo scorso hanno aggredito un muratore rumeno, ritrovato cadevere in un canale del Vera.

Non erano randagi i cani che l’8 marzo scorso hanno aggredito Edmond Preka,  causandone la morte in un canale di derivazione del Vera. I proprietari a processo.

Il giudice per le indagini preliminari ha disposto il giudizio immediato per due coniugi di Paganica che dovranno rispondere di omicidio colposo per la morte di Edmond Preka. Lo scrive Giustino Parisse su Il Centro, ricostruendo la vicenda dell’8 marzo scorso, quando il giovane, transitando a piedi nei pressi di un canale del Vera, nel nucleo industriale di Bazzano, fu inseguito e aggredito da tre cani. L’uomo cercò di salvarsi verso il canale, ma proprio lì trovò la morte per annegamento. Ai due coniugi di Paganica viene quindi contestato di non aver vigilato sui cani, ritenuti particolarmente aggressivi. Tre dei quattro cani custoditi all’interno del recinto dell’abitazione, infatti, avrebbero facilmente superato l’ostacolo, attraverso un varco nella rete di recinzione, imbattendosi puoi nell’uomo che è stato aggredito.

I due coniugi compariranno davanti al giudice a gennaio 2019.

X