IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

In arrivo iPhone Xr, iPhone Xs e iPhone Xs Max

Tre nuovi iPhone in arrivo: l’iPhone Xr “economico”, l’iPhone Xs da 5,8 pollici e l’enorme iPhone Xs Max da 6,5 ​​pollici.

Clamore ed entusiasmo per l’evento Apple di quest’anno e la promessa dei nuovi iPhone. Le rivelazioni allo Steve Jobs Theatre di Cupertino.

di Daniel Aka Iheukwumere

Come previsto, Apple ha annunciato tre nuovi telefoni: l’iPhone Xr “economico”, l’iPhone Xs da 5,8 pollici e l’enorme iPhone Xs Max da 6,5 ​​pollici (non l’Xs Plus come era stato). Ecco cosa è necessario sapere sul trio di smartphone, inclusa la conferma del supporto dual-Sim.

A dare il via alla presentazione è stato l’iPhone Xs, essenzialmente il seguito dell’iPhone X. Realizzato in acciaio inossidabile di grado chirurgico e dotato di un nuovo schermo di vetro che è il più duraturo in qualsiasi smartphone, il telefono è disponibile in oro, argento, spazio grigio e offre resistenza all’acqua IP68. Lo schermo misura 5,8 pollici e ha una risoluzione di 2436 x 1125 pixel (458ppi), che Apple sottolinea è più grande di iPhone 8 Plus ma in un portatile più piccolo.

Il più grande del gruppo è l’iPhone Xs Max, il più grande iPhone di sempre. Misurando 6,5 pollici, stiamo entrando nel territorio dei phablet qui, e resta da vedere quanto bene questo fattore di forma va giù con i fan di iPhone. Il più grande schermo di sempre in iPhone ha una risoluzione di 2688 x 1242 pixel (458ppi), per un totale di 3,3 milioni di pixel. Il portatile ha le stesse dimensioni su iPhone 8 Plus, ma lo schermo è notevolmente più grande. Apple promette “stereo più ampio” su Xs Max.

Entrambi i telefoni sono dotati del nuovo processore AIC Bionic a sei core che vanta un processo da 7 nm. Due sono core di prestazioni fino al 15 percento più veloci e utilizzano il 40 percento in meno di energia. Quattro core sono core di efficienza che utilizzano fino al 50% in meno di energia. La GPU A12 è 50 percento più veloce di A11 – può fare 5 trilioni di operazioni al secondo.

Ci sono, naturalmente, miglioramenti della fotocamera. Un flash TrueTone migliorato consente di illuminare i soggetti catturati dall’obiettivo grandangolare 12 / f / 1.8 e il teleobiettivo 12/12 f / 2.4. C’è anche una fotocamera frontale f / 2.2 7mp. Nuovi trucchi includono Smart HDR, effetti bokeh e la possibilità di regolare la profondità di campo dopo aver scattato una foto. In modalità video, iPhone Xs e Xs Max possono registrare l’audio stereo.

La durata della batteria dell’iPhone Xs è ancorata a 30 minuti in più rispetto all’iPhone X, mentre l’iPhone Xs Max presenta la batteria più grande mai prodotta da Apple e aumenta la longevità di 90 minuti.

Apple ha anche introdotto il supporto dual SIM. C’è una singola SIM fisica e una eSIM – e questo potrebbe non andare giù bene, in quanto il supporto è basato su un fornitore.

Essendo il telefono più grande, non dovrebbe sorprendere che l’iPhone Xs Max sia anche il più costoso. Potrebbero esserci stati rantoli quando il prezzo dell’iPhone X è stato rivelato l’anno scorso, e ci sarà probabilmente una ripetizione di questo quando le persone sentiranno il cartellino del prezzo che verrà allegato a questo telefono quando sarà in vendita: € 1289 è quello che ci si può aspettare per pagare l’iPhone Xs Max nella sua versione da 64 GB, e ci sono anche modelli da 256 GB e 512 GB. L’iPhone Xs parte da € 1189 e sono disponibili le stesse tre dimensioni. I pre-ordini sono aperti venerdì 14 settembre e la spedizione inizia il 21 settembre.

iPhone Xr dovrebbe essere considerato il successore di iPhone 8 ed è il più economico dei nuovi iPhone. Apple dice che il rilascio è il suo tentativo di raggiungere il maggior numero di persone possibile, ed è forse il più populista del gruppo. Lo schermo da 6,1 pollici è edge-to-edge, ed è un display LCD soprannominato Liquid Retina (326ppi). Come gli altri nuovi iPhone, non c’è nessun pulsante Home e non c’è nemmeno il supporto per 3D Touch. Apple ha ideato un nuovo sistema chiamato Haptic Touch che funziona in modo simile.

C’è lo stesso processore A12 Bionic e la stessa fotocamera grandangolare da 12MP dei suoi fratelli maggiori sì, c’è solo uno posteriore, ma offre molte delle stesse caratteristiche. Si dice che la durata della batteria sia di 90 minuti in più rispetto all’iPhone 8 Plus.

I prezzi partono da € 889 per la versione da 64GB (sono disponibili anche modelli da 256GB e 512GB) e potete preordinarli dal 19 ottobre, con spedizione a partire dal 26 ottobre.

X