IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Addio all’attrice Igea Sonni

Si è spenta ieri a L'Aquila, all'età di 80 anni, Igea Sonni. Una grande interprete, volto indimenticabile, protagonista di tantissimi spettacoli di successo del TSA.

Si è spenta ieri a L’Aquila, all’età di 80 anni, Igea Sonni.

Una grande interprete, volto indimenticabile, protagonista di tantissimi spettacoli di successo del TSA.
Debutta con il Teatro Stabile dell’Aquila nel 1964 ne L’Uomo la bestia la virtù, regia di Paolo Giuranna, con Achille Millo e Claudia Giannotti.

Sempre con Millo e la Giannotti è in Ed egli si nascose, regia di Giacomo Colli.

Nella stagione 1967/68 è ne Il Pellicano, regia di Gian Pietro Calasso
Nella stagione 1971/72 è ne La cavalcata dei bugiardi, regia di Alberto Gagnarli, segue La pazza di Challot, regia di
Giancarlo Cobelli, accanto a Tino Schirinzi e Piera degli Esposti; un sodalizio che continua con La figlia di Iorio e Antonio e Cleopatra.

Nel 1974 è nel Cyrano di Bergerac regia di Marco Gagliardo; in Gesta amori, tornei, battaglie del Cid Campeador, regia
di Alessandro Giupponi con Tino Schirinzi, Giampiero Fortebraccio.

Nella stagione 1975/76 è nel Lear regia di Antonio Calenda con Giampiero Fortebraccio e Claudia Giannotti ed è con
loro anche nell’Antigone e nel Herr Brecht.

Sempre con Antonio Calenda è in A piacer vostro, ne La rappresentazione della Passione, accanto a Elsa Merlini e
Giampiero Fortebraccio, ne la Madre, con Pupella Maggio, nel Riccardo III con Glauco Mauri, in Operetta e di nuovo ne La rappresentazione della Passione, stagione 1982/83, con Claudia Giannotti.

X