IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Poco nuvoloso, instabilità sui rilievi previsioni

Graduale attenuazione dell’alta pressione sulle regioni centrali e ciò favorirà l’arrivo, al momento marginale, di masse d’aria umida di origine atlantica che, nelle prossime ore, potranno favorire lo sviluppo di addensamenti anche sulla nostra regione, specie nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio.

Alta pressione in graduale attenuazione, atteso aumento dell’instabilità sui rilievi.

La nostra penisola risulta ancora interessata da un promontorio di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato soprattutto al centro-sud, mentre le regioni alpine sono influenzate dall’arrivo di correnti atlantiche che favoriscono episodi di instabilità, specie nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio. Rispetto ai giorni scorsi, è attesa una graduale attenuazione dell’alta pressione sulle regioni centrali e ciò favorirà l’arrivo, al momento marginale, di masse d’aria umida di origine atlantica che, nelle prossime ore, potranno favorire lo sviluppo di addensamenti anche sulla nostra regione, specie nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, in particolar modo sulle zone montuose, dove non si escludono rovesci, anche a carattere temporalesco, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico ma in attenuazione in serata e in nottata. Anche nella giornata di venerdì saranno possibili annuvolamenti sulle regioni centrali, in particolar modo nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, specie lungo la dorsale appenninica, in estensione verso il settore adriatico e non si escludono occasionali fenomeni di instabilità, in temporanea attenuazione in serata e in nottata. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici, inoltre, confermano quanto annunciato nei giorni scorsi, ovvero l’arrivo di una nuova fase di maltempo su gran parte delle nostre regioni, in particolare al centro-nord, a causa dell’arrivo di masse d’aria fresca di origine atlantica che si estenderanno anche sulla nostra penisola, favorendo diffusi episodi di instabilità, specie nel pomeriggio-sera di sabato e nella giornata di domenica, anche sulla nostra regione.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti, mentre nel pomeriggio saranno possibili addensamenti consistenti a ridosso dei rilievi, con possibilità di rovesci, anche a carattere temporalesco, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico ma in attenuazione in serata e in nottata. Anche nella giornata di venerdì saranno possibili fenomeni di instabilità pomeridiana che, dalle zone montuose, tenderanno ad estendersi verso il settore orientale, attenuandosi in serata e in nottata.

Temperature: In aumento, specie nei valori massimi; stazionarie nei valori minimi.
Venti: Deboli orientali lungo la fascia costiera, occidentali sulle zone interne e montuose.
Mare: Poco mosso o localmente mosso durante le ore centrali della giornata.

meteo

(Giovanni De Palma – abruzzometeo.org)

X