IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

La 724ª Perdonanza su Tv2000

Su Tv2000 il cardinale Giuseppe Petrocchi ha presentato l'edizione 2018 della Perdonanza Celestiniana.

L’arcivescovo Metropolita ha presentato la Perdonanza nella trasmissione Diario di Papa Francesco su Tv2000.

Speciale Perdonanza su Tv2000. Il Cardinale Giuseppe Petrocchi, arcivescovo metropolita di L’Aquila, ha presentato il Giubileo aquilano in una lunga intervista nella Tv della Chiesa, controllata dalla Conferenza Episcopale Italiana. “Un evento che coinvolge il mondo intero da 724 anni e che ha assunto sempre di più una portata universale” ha detto il Cardinale Petrocchi, ricordando al grande pubblico del programma Il Diario di Papa Francesco condotto da Gennaro Ferrara, che per la prima volta dopo 10 anni, la Santa Messa sarà officiata nella Basilica di Collemaggio. La Basilica, dalla famosa porta Santa voluta da Celestino V che è stata distrutta dal terremoto del 6 aprile 2009 e riconsegnata alla città lo scorso 20 dicembre 2017, dopo il restauro e la ricostruzione finanziate da Eni.

Il conduttore Gennaro Ferrara ha chiesto all’arcivescovo aquilano come avesse trovato la comunità aquilana al suo arrivo. Petrocchi ha risposto di aver trovato una Comunità piagata ma non piegata, che non si è arresa. Non ha alzato bandiera bianca. “Gli aquilani la guerra al terremoto intendono combatterla fino in fondo, non solo ricostruendo una città più bella di quella di prima ma testimoniando che Dio è presente anche nelle nostre tragedie, perchè – ha concluso Petrocchi – Dio ricrea la nostra esistenza se gli diamo spazio e fede”.

Illustrando la Perdonanza con le immagini stupende di Collemaggio e delle Perdonanze precedenti al terremoto del 2009, Petrocchi ha aggiunto: “Annunciamo la misericordia di Dio per riconquistare la pace in noi e con gli altri”, approfondendo il concetto di Perdono e di Peccato.

Gennaro Ferrara ha fatto quindi ascoltare i discorsi di Papa Francesco l’8 dicembre 2015 in occasione dell’apertura e della chiusura della porta Santa di San Pietro nel Giubileo della Misericordia.

X