IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Cesaproba, tutto pronto per la Sagra della Pizza

La Sagra si è ingrandita esponenzialmente nel tempo raggiungendo un record assoluto di presenze provenienti da tutto il territorio regionale.

di Nando Giammarini

A Cesaproba di Montereale ultimi preparativi per la XXII Sagra della Pizza con 1500 posti a sedere.

Conto alla rovescia per la sagra della pizza di Cesaproba di Montereale che si terrà dal 7 al 9 agosto immediatamente dopo la ricorrenza della Madonna delle Neve, Santa protettrice del paese. L’evento si terrà presso il locale campo sportivo trasformato, per l’occasione, in una gigantesca pizzeria all’aperto. Uno degli scenari più suggestivi del monterealese. Una pizzeria , e non solo, sotto le stelle. Una grande organizzazione – in una delle Frazioni del Comune di Montereale  in cui unità e coesione camminano di pari passo- che vedrà il campo di calcio diventare una grandiosa  pizzeria con 1500 posti a sedere, dei quali oltre 500 al coperto e tanti giovani che sfrecciano tra i tavoli intenti a servire la famosa pietanza calda cotta nei forni a legna. La Sagra fu pensata ed organizzata dall’associazione culturale Cesaproba 96 fin dal 1996, con l’obiettivo di raccogliere fondi per finanziare l’allora neonata squadra di calcio, la manifestazione ha avuto negli anni un successo inaspettato tanto da essere annoverata tra una delle più importanti della Provincia. Si degusteranno anche arrosticini, bruschette e fritti di ogni genere annaffiati da buonissimi bianchi, rossi e birra alla spina. Le prime pietanze arriveranno intorno alle 19.30 e si protrarranno fino alle ore piccole, con musica dal vivo.  Una location di particolare bellezza incastonata nell’incantevole scenario dell’Alta Valle dell’Aterno in cui la bravura e la bontà della  gente  si confondono con simili bellezze naturali.   Questo centro  è una delle frazioni più popolose del Comune di Montereale –  una vera Comunità, una grande famiglia che il mio paese, Cabbia,  sente da sempre quale popolo fratello –  ad alta densità di “mastri pizzettari” formatisi negli storici locali della capitale come la famosa pizzeria San Marco, trampolino di lancio per tanti di loro. L’importante kermesse culinaria cesaprobana, un autentico evento culturale dedito alla socialità, si è ingrandita esponenzialmente nel tempo raggiungendo un record assoluto di presenze provenienti da tutto il territorio regionale che conferiscono lustro e apprezzamento a tutta L’Alta  Valle dell’Aterno.  Cesaproba, lo ricordiamo per dovere di cronaca ed onor del vero è il penultimo lembo di terra abruzzese al confine con il Lazio reatino terra di ataviche fatiche, lavori, sudori. Terra di gente altruista, onesta e generosa ad elevato  contenuto di solidarietà. Come dire un paese dalle tante possibilità e dalle mille risorse in cui la sagra agostana raggiunge elevatissimi livelli partecipativi. Una vera e propria festa di popolo che per tre giorni animerà Cesaproba e tutti i paesi limitrofi. Interpretando lo spirito e la voglia di fare dei ragazzi dell’Associazione culturale e più in generale dell’intero paese  auguriamo, come per i decorsi anni,  uno splendido successo alla manifestazione.

sagra della pizza

X