IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Scuola elementare Arischia, appaltati i lavori

Scuole: Appaltati i lavori per la ricostruzione di Arischia Biondi: “Sicurezza figli e famiglie nostra priorità” Liris: “Rispondiamo con i fatti alle richieste della comunità” Taranta: “giorno importante per i cittadini”

Scuole: Appaltati i lavori per la ricostruzione di Arischia

Biondi: “Sicurezza figli e famiglie nostra priorità”

Liris: “Rispondiamo con i fatti alle richieste della comunità”

Taranta: “giorno importante per i cittadini”

Sarà la ditta Subissati srl di Ostra Vetere (in provincia di Ancona) a realizzare la nuova scuola elementare “Crescenzo Taranta” di Arischia.

Il Comune dell’Aquila ha sottoscritto il contratto con l’azienda che si occuperà, trattandosi di un appalto integrato, sia della progettazione esecutiva sia dei lavori di ricostruzione dell’immobile che è stato abbattuto dopo il sisma del 2009.  1 milione 768mila l’importo complessivo dell’opera.

«La sicurezza dei nostri figli e la tranquillità delle loro famiglie è stata una priorità per questa amministrazione sin dal giorno del suo insediamento – dichiara il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi – Siamo stati in grado di far partire i lavori della Mariele Ventre, abbiamo chiuso il concorso di idee per il polo scolastico di Sassa, oggi presentiamo la ricostruzione della scuola di Arischia. A tutto questo si aggiunge l’accordo siglato con l’Autorità nazionale anticorruzione e il Provveditorato interregionale Lazio, Abruzzo e Sardegna, grazie al quale è possibile snellire i tempi per l’assegnazione degli appalti,  che ha segnato una svolta per i processi di ripristino dell’edilizia scolastica. È questa la nostra risposta a chi ci chiede di intervenire sulle scuole dimenticando, in maniera strumentale, quali siano le competenze e i tempi della pubblica amministrazione.»

«Rispondiamo con i fatti alle richieste delle nostra comunità perché su temi delicati come la sicurezza dei bambini non si può né scherzare né fare propaganda – sottolinea l’assessore alle Opere pubbliche Guido Liris – È stato condotto un percorso amministrativo spedito e trasparente, grazie all’impegno dei dipendenti del settore e del funzionario Antonello Giampaolini. Se tutto continuerà ad andare così speditamente vi sarà l’autorizzazione del Genio civile, la validazione del progetto esecutivo e la presentazione del progetto definitivo a settembre: contiamo che i lavori inizino entro l’anno e dovrebbero concludersi in circa sette mesi.»

«È un giorno importante per l’intera comunità di Arischia – conclude il consigliere comunale Fabrizio Taranta – La rinascita di un territorio passa attraverso l’offerta di servizi essenziali. Per l’anno scolastico 2019/2020 una nuova scuola, sicura, moderna e funzionale verrà messa a disposizione per tutti i bimbi del territorio e grazie al nuovo plesso la frazione diventerà più attrattiva per le famiglie.»

X