IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Barisciano in fiore, i vicoli si colorano

L'Associazione Donne di Barisciano non si ferma mai. Sabato 28 e domenica 29 luglio torna "Barisciano in fiore".

E’ tutto pronto per la manifestazione che colorerà il weekend di Barisciano: balconi, giardini, vicoli fioriti, mostre di pittura a cielo aperto.

L’Associazione Donne di Barisciano non si ferma mai. Sabato 28 e domenica 29 luglio “sarete ospiti di un centro storico che vi sorprenderà” – assicura la presidente dell’associazione, Maria Pia Soi.
Dalle 17 di sabato, per un chilometro, nel cuore del paese, le vecchie cantine, la sartoria storica, le alcove dove un tempo si ballava e si ascoltava musica saranno di nuovo aperte ai cittadini.
“L’idea è quella di non dimenticare i centri storici e le loro tradizioni più profonde”- aggiunge Soi. In un contesto in cui il terremoto ha portato via molto, ma in alcuni casi quasi tutto, la manifestazione ha lo scopo di far sentire vivo il centro abitato.

E allora ecco che da piazza del Mercato comincia il percorso che si sviluppa per circa un chilometro e che sbuca su piazza Trieste.

“E’ il terzo appuntamento consecutivo che organizziamo la manifestazione, ma ogni anno aggiungiamo un qualcosa in più grazie al contributo importante e alla partecipazione incondizionata dell’amministrazione comunale sempre attenta anche a questa altra faccia della ricostruzione”.

La giornata di domenica

La manifestazione continuerà domenica con una mostra di pittura che vedrà protagonisti oltre venti artisti. Si tratta della seconda edizione del concorso “Estemporanea di pittura”, in onore di Tiziano Pellicciotti, pittore di Barisciano vissuto a cavallo tra Ottocento e Novecento.

barisciano

Durante la giornata verranno premiati il vicolo, il balcone, il giardino e la mostra più belli.

Barisciano, due giorni di arte e buon cibo

Non mancheranno musica itinerante, a cura del Trio 99, e buon cibo per allietare le due giornate lungo il percorso di “balconi fioriti”. Verranno allestiti punti enogastronomici, con cantine aperte per degustare i vini abruzzesi e formaggi dell’azienda agricola La Mascionara di Campotosto, pizze fritte ed i famosi arrosticini con la sua prelibata porchetta dell’azienda agricola Pierluigi Di Mascio di Loreto Aprutino. 

Il Capoluogo seguirà la manifestazione con un video racconto sulla pagina facebook del giornale a partire dalle 17.30

X