IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Pietrucci vittorioso, revoca lo sciopero della fame

l Consigliere regionale abruzzese del Pd, Pierpaolo Pietrucci, lo scorso venerdì 12 luglio aveva attuato una battaglia non violenta contro i ritardi per la realizzazione del IV lotto della super strada l’Aquila - Amatrice. L'Anas si impegna per velocizzare i lavori.

Il Consigliere regionale abruzzese del Pd, Pierpaolo Pietrucci, lo scorso venerdì 12 luglio aveva attuato una battaglia non violenta contro i ritardi per la realizzazione del IV lotto della super strada l’Aquila – Amatrice.  L’Anas si impegna per velocizzare i lavori.

di Nando Giammarini

Questa è una storia infinita di una strada a veloce scorrimento, in corso d’opera da quarant’anni che più volte ha subìto battute d’arresto, per collegare due Regioni il Lazio e l’Abruzzo passando per l’Alto Aterno, in aree devastate dal sisma del 2009 e poi del 2016 e 2017 quindi a rischio desertificazione. Nonostante siano le più belle con il gioiello del lago di Campotosto e le altre tante bellezze naturali. L’infrastruttura in cui il Consigliere Democrat si era speso e non poco mettendoci la faccia – un’opera di primaria importanza per tutta l’Alta Valle dell’Aterno, alle prese con una paurosa congiuntura anche in seguito ai recenti eventi sismici – già finanziata e cantierizzata doveva partire lo scorso maggio ma a tutt’oggi ancora non se ne vede luce. Di qui la clamorosa e sacrosanta battaglia di Pietrucci poiché non è più accettabile il gioco al massacro del rinvio di un’artiera che deciderà il destino dell’Alto Aterno. Immediata la vicinanza e la solidarietà dei Sindaci dei territori interessati tra cui quello di Montereale, Massimiliano Giorgi; di Capitignano, Maurizio Pelosi e di tanti cittadini . L’opera riguarda un tratto di circa 6,4 km della strada statale 260 “Picente” nei comuni di Montereale e Capitignano, in provincia dell’Aquila. I lavori prevedono l’adeguamento della sede stradale a 9,5 metri complessivi, con 2 corsie da 3,5 metri, una per senso di marcia, e banchine laterali da 1,25 metri. Le opere previste includono la realizzazione di un tratto in variante al tracciato attuale in corrispondenza dell’abitato di Marana, l’adeguamento dei restanti tratti di sede stradale esistente e la realizzazione di nuove rotatorie e innesti per il collegamento con i centri abitati Dopo due giorni di protesta, visibilmente provato ma soddisfatto di aver ottenuto il risultato sperato, la sospensione ieri pomeriggio poco dopo le 18.00 della clamorosa decisione del digiuno ad oltranza. Ciò in seguito alla comunicazione dell’ Amministratore Delegato di Anas, Giorgio Vittorio Armani, che gli ha confermato – prima per telefono e poi con un sms – l’apertura dei cantieri entro il 15 settembre. Questo il comunicato girato,a caldo alla stampa dal Consigliere Pietrucci. Stanco e provato ma pienamente soddisfatto. E’ appena arrivata la comunicazione formale da parte dell’amministratore delegato dell’Anas Gianni Vittorio Armani, che ha preso personale impegno affinché la consegna dei lavori del quarto lotto della superstrada L’Aquila – Amatrice ci sia entro il 15 settembre. E’ la presa di posizione solida e autorevole che aspettavamo. Ho ricevuto altresì la telefonata del dottor Armani con la quale mi ha invitato a sospendere la forma di protesta non violenta apprezzando il lavoro svolto da me e dai sindaci sul territorio in questi anni per la facilitazione e lo sblocco delle procedure. Il nostro impegno, quello della gente, dei sindaci e il mio a supporto, sarà quello di accelerare il più possibile la realizzazione dell’opera. Il ringraziamento va a chi ha sostenuto me, gli amministratori e questi territori in tutte le forme possibili, soprattutto attraverso messaggi, telefonate, visite, incoraggiamenti”. L’impegno del consigliere continua , senza sosta, in tutte le sedi per sostenere e difendere l’Alto Aterno.

“E’ appena arrivata la comunicazione formale da parte dell’amministratore delegato dell’Anas Gianni Vittorio Armani, che ha preso personale impegno affinché la consegna dei lavori del quarto lotto della superstrada L’Aquila – Amatrice ci sia entro il 15 settembre”- così Pietrucci. “E’ la presa di posizione solida e autorevole che aspettavamo. Ho ricevuto altresì la telefonata del dottor Armani con la quale mi ha invitato a sospendere la forma di protesta non violenta apprezzando il lavoro svolto da me e dai sindaci sul territorio in questi anni per la facilitazione e lo sblocco delle procedure. Il nostro impegno, quello della gente, dei sindaci e il mio a supporto, sarà quello di accelerare il più possibile la realizzazione dell’opera. Il ringraziamento va a chi ha sostenuto me, gli amministratori e questi territori in tutte le forme possibili, soprattutto attraverso messaggi, telefonate, visite, incoraggiamenti”.

X