IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Addio a Pio Rapagnà, l’onorevole del popolo

Pio Rapagnà si è spento all'ospedale di Giulianova, dove era stato ricoverato il 20 maggio per la scoperta di una malattia. Aveva 73 anni.

Più informazioni su

Ci lascia Pio Rapagnà, politico e protagonista di migliaia di battaglie civiche, è morto nella notte.

Pio Rapagnà si è spento all’ospedale di Giulianova, dove era stato ricoverato il 20 maggio per la scoperta di una malattia. Aveva 73 anni.
Nato a Roseto degli Abruzzi, ha vissuto la sua lunga appartenenza all’universo della sinistra teramana con approccio laico e indipendente. Leader di movimenti civici come il ‘Comitato inquilini d’Abruzzo’, ‘Mia Casa’ e ‘Città per vivere’, è transitato per varie forze politiche, da Democrazia Proletaria al Partito Radicale, senza mai lasciarsi ingabbiare dalle logiche partitocratiche.
Nel 1992 fu eletto alla Camera proprio nelle file del Partito Radicale, al fianco di Marco Pannella e affrontò con grande impegno il suo incarico, presentando 30 proposte di legge e intervenendo 70 volte in aula, nei soli due anni in cui sedette alla Camera, prima dell’interruzione anticipata della legislatura.

L’onorevole a fianco del popolo

Sempre in prima linea, con manifestazioni, petizioni e scioperi della fame, nelle battaglie per il diritto alla casa o in difesa dell’ambiente, fu tra i primi ad intraprendere una mobilitazione per la riduzione dei costi della politica in Abruzzo.

Rapagnà lascia la moglie Giovanna e la figlia Annalisa. Nel pomeriggio la salma sarà trasferita al Palazzo del mare di Roseto degli Abruzzi, dove sarà allestita la camera ardente. I funerali si svolgeranno lunedì, alle 11, nella chiesa del Sacro Cuore a Roseto.

Le condoglianze della radazione alla famiglia Rapagnà.

Più informazioni su

X