IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Sport

Leonardo Puca, record nei 400 piani

Nuova gara, nuovo record per l'aquilano Leonardo Puca che ha fatto segnare 47”88 ai 400 piani. Nuovo record regionale Juniores.

Ancora un record per Leonardo Puca dell’Atletica L’Aquila, che con 47”88 sigla il nuovo record regionale Juniores nei 400 piani.

Leonardo Puca, Atletica L’Aquila, dopo la medaglia d’argento sui 400 ad ostacoli, ai recenti Campionati Italiani Juniores di Agropoli (Sa), dove con l’ottima prestazione di 52”27 ha infranto il vecchio record regionale Juniores, torna a far parlare di sé, con un altro record abruzzese, questa volta sui 400 piani, distanza nella quale sabato, in occasione dei Campionati Regionali Assoluti, che si sono svolti a Sulmona, ha vinto la gara siglando il tempo di 47”88, performance che lo colloca al sesto posto nelle graduatorie italiane stagionali di categoria.

Leonardo Puca: ancora una gara, ancora una vittoria.

L’atleta aquilano, già campione italiano allievi 2017 sui 400 ad ostacoli, allenato da Corrado Fischione, ha già nel suo palmares altri tre record regionali allievi ottenuti nel 2017, appunto nei 400 ad ostacoli con 52”20 e nei 200 e 400 piani. La gara di sabato è stata di elevato spessore tecnico,  se si considera che ben sei atleti sono scesi sotto i 50”. Leonardo si è presentato alla partenza con un accredito di 48”76, ottenuto lo scorso anno e durante la gara ha dimostrato una  magnifica tenuta, che gli ha permesso di completare il giro di pista in  47”88, (ufficioso 47”89) vincendo e  migliorando di quasi un secondo il suo  personale. Alle sue  spalle Paolo Di Giovanni (Aterno Pescara) 48”45 e Claudio David (Aterno Pescara) 48”64. Il precedente record regionale  juniores sui 400 piani di 48”35”,  apparteneva a Pierluigi Nelli, Aterno Pescara, ottenuto nel 1983. Nonostante la non convocazione ai Campionati Mondiali Juniores di Tampere, in Finlandia, soltanto per “logiche” dinamiche di ammissione, dove comunque, precauzionalmente, Leonardo è stato iscritto dalla Federazione Nazionale di Atletica Leggera, avendo ottenuto il minimo di partecipazione, non ci sono stati cedimenti di sorta da parte dell’atleta, che sta proseguendo gradualmente la propria preparazione, in vista dei Campionati Italiani Assoluti di settembre che si svolgeranno a Pescara e dove  ha già ottenuto il minimo di partecipazione sia nella specialità dei 400 ad ostacoli che in quella dei 400 piani.

X