IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Mondiali Atletica, incontro a Roma

Si è tenuto oggi a Roma, presso la sede della Federazione italiana atletica leggera (Fidal), un incontro incentrato sulla candidatura della città dell’Aquila a ospitare la 23esima edizione dei Campionati mondiali Master di Atletica leggera, che si terranno dal 16 al 31 luglio 2022.

L’Aquila in lizza con la Finlandia e la Svezia, oggi incontro a Roma.

Si è tenuto oggi a Roma, presso la sede della Federazione italiana atletica leggera (Fidal), un incontro incentrato sulla candidatura della città dell’Aquila a ospitare la 23esima edizione dei Campionati mondiali Master di Atletica leggera, che si terranno dal 16 al 31 luglio 2022.

La candidatura del capoluogo abruzzese, sostenuta dalla Regione su forte impulso del consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci e dell’assessore Silvio Paolucci che ha accolto con entusiasmo l’opportunità, è contrapposta a quelle di Tampere (Finlandia) e Goteborg (Svezia). A settembre la decisione.
All’incontro di oggi, oltre a Pietrucci, hanno partecipato il presidente nazionale della Fidal Alfio Giomi, Concetta Balsorio (presidente Fidal Abruzzo e delegata per la candidatura per conto della Fidal nazionale), Roberta Russo (responsabile relazioni internazionali Fidal), Gianni Lolli per il comitato promotore e Mauro Marchetti.

«Crescono l’ottimismo e le possibilità per quella che è una occasione unica non solo per la nostra città e la nostra regione, ma per tutto il movimento italiano – ha dichiarato il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci -. Se L’Aquila si aggiudicasse l’organizzazione dell’evento, le ricadute per il territorio cittadino e regionale sarebbero enormi: sono stimate oltre 20mila presenze tra atleti, accompagnatori e pubblico, decine e decine di milioni di euro di ricaduta economica,  una vetrina unica per le bellezze regionali e una formidabile occasione per il sistema turistico e ricettivo dell’Abruzzo. Visto il gran numero di visitatori attesi, si dovrà in caso di aggiudicazione dell’evento organizzare una strategia ricettiva che affianchi alle strutture del territorio aquilano quelle dei territori limitrofi e presenti nelle città di Avezzano e Teramo.»

X