Guardie mediche, stop al recupero indennità

Stop alle procedure riguardanti la restituzione delle somme da parte dei medici di continuità assistenziale.

La Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila sospende il recupero delle indennità di rischio delle guardie mediche.

Nei giorni scorsi l’azienda sanitaria si è attivata per dare lo stop alle procedure riguardanti la restituzione delle somme da parte dei medici di continuità assistenziale. In sostanza, grazie a una legge approvata nelle settimane scorse dalla Regione, le ex guardie mediche non dovranno più restituire alle Asl le indennità percepite negli anni passati. In un primo tempo, a seguito di una disposizione della Corte dei conti, i medici erano stati chiamati a rimborsate alle aziende sanitarie le somme percepite per il rischio professionale ma ora anche recenti sentenze dei Tribunali abruzzesi hanno dato loro ragione.