IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Alloggi popolari, residenza da almeno 10 anni

Approvata a maggioranza la norma che modifica la legge sull’assegnazione degli alloggi popolari.

Approvata a maggioranza la norma che modifica la legge sull’assegnazione degli alloggi popolari.

Il provvedimento prevede che i requisiti per la partecipazione al bando di concorso per l’assegnazione degli alloggi sia necessaria la cittadinanza italiana ovvero, per i cittadini stranieri, regolare residenza da almeno dieci anni consecutivi nel territorio nazionale, nel rispetto della normativa statale in materia di immigrazione.

Inoltre viene modificato il criterio della residenza anagrafica o attività lavorativa esclusiva o principale prevedendo che il richiedente sia residente da almeno cinque anni nel bacino di utenza cui appartiene il comune che emana il bando.

Vengono dunque rivisitati alcuni requisiti soggettivi di accesso privilegiando il concetto della permanenza sul territorio regionale di nuclei familiari con residenza o attività lavorativa pluriennale anagraficamente accertata e l’assenza di condanne penali per delitti non colposi.

Approvato inoltre un provvedimento di legge che stanzia somme per diverse settori e attività: 100.000,00 euro in favore della Provincia di L’Aquila per lavori infrastrutturali urgenti al km 24+400 della S.P. 17 “del Parco Nazionale d’Abruzzo”; 30.000,00 euro per la predisposizione del Programma Triennale dei Servizi di trasporto pubblico locale; 235.000 euro per ciascuna delle annualità del triennio 2018/2020 per assicurare lo svolgimento delle ex biblioteche provinciali; 600.000 euro come contributo straordinario in favore del Ciapi.

Approvato inoltre il Testo unico sul commercio, il Piano Strategico per il Turismo 2017-2019, la legge che rifinanzia il “Fondo di dotazione 2018 della legge 77/2000, il provvedimento amministrativo per il programma triennale della viabilità regionale 2008/2010, il progetto di legge “Abruzzo mountain race , promozione e valorizzazione della montagna attraverso lo sport”, la legge che modifica la tutela e valorizzazione dell’apicoltura, le norme per il sostegno delle imprese e dell’occupazione sul territorio regionale e di contrasto alle delocalizzazioni produttive.

Approvato anche il provvedimento amministrativo “Bilancio di previsione 2018/2020-Prima Variazione, Applicazione avanzo di amministrazione esercizio 2017.

Assestamento generale dei conti”e la legge “Norme per il migliore utilizzo delle aree industriali del vastese”. Rinviati i restanti punti all’ordine del giorno.

X