IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Polemiche Casapound, Basta feccia

Alcuni manifesti neri con una tartaruga stilizzata, simbolo dell'organizzazione neofascista Casapound, e una scritta: “Basta feccia” sono comparsi la mattina del 2 luglio sulla S.S. 80 nella rotatoria nei pressi del Centro Commerciale Amiternum.

Polemiche Casapound, “Basta feccia”.

Alcuni manifesti neri con una tartaruga stilizzata, simbolo dell’organizzazione neofascista Casapound, e una scritta: “Basta feccia” sono comparsi la mattina del 2 luglio sulla S.S. 80 nella rotatoria nei pressi del Centro Commerciale Amiternum.

“Violenza, scippi, spaccio, furti, degrado”, si legge ancora nella parte superiore degli stessi, per accompagnare la frase discriminatoria, denuncia il Circolo Sinistra Italiana L’Aquila.

«Tali affissioni violano ogni norma di civiltà e buon senso» dichiara Pierluigi Iannarelli, Segretario Comunale del Circolo.

«Casapound non è nuova ad atti di questo tipo, dato che tappezza continuamente di manifesti abusivi la città.»

«Stendendo un velo pietoso sui contenuti, tipici di chi per avere senso di esistere politicamente deve attaccare i più deboli – concludono dal Circolo di SI L’Aquila – pensiamo sia ora che il Comune inizi a fargli pagare le dovute multe. Non è possibile far finta di niente e lasciar correre: chi semina odio, scavalcando le regole, non può avere la strada spianata.»

X