IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

A L’Aquila il Camp Foundaciòn Real Madrid fotogallery

Sport, sana alimentazione e attenzione al buon comportamento: una settimana con gli allenatori spagnoli della Foundaciòn Real Madrid.

Per i giovanissimi aquilani una settimana di allenamento con la Foundaciòn Real Madrid. Due ragazzi selezionati per la fase nazionale, uno premiato per il fair-play.

Si è conclusa l’avventura di 55 giovanissimi aquilani che hanno partecipato al “Camp dei Galattici” della Foundaciòn Real Madrid portato in città da L’Aquilando Eventi di Mara Marinangeli. Per una settimana i ragazzi hanno svolto attività sportiva presso lo Stadio Gran Sasso con tre allenatori spagnoli. Giuseppe Scognamiglio e Cristian Guaragna sono stati selezionati per la fase nazionale che vedrà riunirsi tutti i migliori dei Camp organizzati in Italia, mentre Matteo Nardecchia è stato premiato per il fair play.

Real Madrid Camp, la cerimonia conclusiva

Foundaciòn Real Madrid, una settimana di educazione sportiva.

«Per una settimana – ha spiegato Mara Marinangeli di L’Aquilando Eventi al Capoluogo.it – tre allenatori federali spagnoli mandati dalla Fondazione hanno allenato i bambini aquilani che abbiamo coinvolto attraverso le scuole e le società sportive. Gli allenamenti si sono svolti con droni, palloni elettronici e tecnologie applicate al calcio, come da linee guida volute dalla stessa Fondazione. In mattinata si sono svolti gli allenamenti, mentre a pranzo è stato servito il “menu dello sportivo”, secondo i principi della sana alimentazione. I voti dati ai ragazzi erano riferiti sia all’attività sportiva che all’applicazione dei principi sportivi e di buon comportamento e anche per quelli relativi alla sana alimentazione. Nel pomeriggio di nuovo in campo fino alle 17.30. Ieri c’è stata la consegna degli attestati e questa mattina il torneo con l’allenatore che parla esclusivamente spagnolo».

Bilancio positivo per un’esperienza formativa di notevole livello, quindi, e appuntamento all’anno prossimo: «É stato un evento bellissimo, per l’anno prossimo speriamo di arrivare a raddoppiare i bambini coinvolti».

Real Madrid Camp, la cerimonia conclusiva

X