IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

TUA, la Regione approva il Bilancio

Bilancio 2017 col segno più. Tagliati i costi per oltre 6 milioni di euro. Migliorato il rapporto ricavi da mercato/costi che si attesta ad oltre il 27%. Confermato Tullio Tonelli alla guida di TUA

Il Socio Unico di TUA, la Regione Abruzzo, ha approvato a Chieti il bilancio di esercizio 2017 in utile.

 

“Bilancio positivo. L’utilità è anche TUA”

 

Bilancio 2017 col segno più. Tagliati i costi per oltre 6 milioni di euro. Migliorato il rapporto ricavi da mercato/costi che si attesta ad oltre il 27%. Confermato Tullio Tonelli alla guida di TUA

 

Bilancio 2017 col segno positivo per TUA e conferma di Tullio Tonelli nel ruolo di presidente. A tre anni dall’avvio dei servizi, la società di trasporti della Regione Abruzzo ha chiuso positivamente il suo terzo bilancio consecutivo realizzando un utile pari a 197.022 euro ed un valore della produzione di circa 130 milioni di euro, nonostante una significativa riduzione della contribuzione pubblica di oltre 8 milioni di euro.

 

Tra i vari numeri del bilancio d’esercizio 2017, due su tutti meritano una sottolineatura: l’ulteriore abbattimento dei costi rispetto al 2016 di circa 6 milioni di euro ed il miglioramento del rapporto ricavi da mercato/costi che si attesta ad oltre il 27 per cento. Un indicatore, quest’ultimo, che mette in evidenza la virtuosità della gestione aziendale.

 

Gli altri numeri del bilancio TUA. L’azienda unica della Regione Abruzzo ha assicurato, nell’esercizio 2017, oltre 34 milioni di chilometri e garantito il 65 per cento del trasporto pubblico locale su gomma in Abruzzo ed il 20 per cento del trasporto pubblico locale su ferro in collaborazione con l’altro operatore ferroviario Trenitalia, servendo anche le regioni Molise e Marche.

 

Sulla propria rete ferroviaria (rete Lanciano-San Vito) e su quella nazionale (RFI), la divisione ferroviaria di TUA ha prodotto 960 mila treni/chilometro.

 

Sempre sul versante ferroviario, un dato significativo emerge dal trasporto merci: sono stati effettuati oltre 350 mila treni/chilometro nel 2017, soprattutto sulla linea ferroviaria adriatica nazionale, consolidando partnership commerciali con altre imprese ferroviarie di respiro europeo come Captrain.

 

Sono state, invece, oltre 10 mila le corse effettuate con i bus. Duecentoventuno, invece, sono state le linee esercitate grazie ad un parco autobus di 865 mezzi che è stato interessato da un significativo rinnovo; infatti, a partire dall’anno in corso, TUA potrà contare sull’introduzione di 206 nuovi autobus (urbani, suburbani ed extraurbani), abbattendo l’età media del parco da 12,7 anni a 9,7 anni.

 

TUA ha ricoperto un ruolo importante anche nell’effettuazione dei servizi commerciali su gomma, come ad esempio sulle direttrici Pescara-Sulmona-Avezzano-Roma, Giulianova-Teramo-L’Aquila-Roma e Pescara-Napoli.

 

Un risultato di bilancio estremamente importante – ha sottolineato il presidente di TUA SPA, Tullio Tonelli – perché deve essere necessariamente contestualizzato all’interno del panorama nazionale dei trasporti. Nonostante una minore contribuzione di oltre 8 milioni di euro rispetto al 2016 e di 11 milioni di euro rispetto al 2015, TUA ha ottimizzato ulteriormente la propria organizzazione. Abbiamo migliorato di due punti percentuali, nel giro di un anno, il rapporto ricavi da mercato/costi che si è attestato ad oltre il 27%”.

 

Inoltre, la cost reduction ha mostrato un trend positivo, che si è tradotto nell’abbattimento dei costi complessivi di circa 11 milioni di euro negli ultimi tre anni.

 

Il contesto generale del 2017 non è stato certo favorevole alle imprese di trasporto pubblico come TUA – ha continuato Tullio Tonelli – che garantiscono il servizio pubblico locale. Quelli che sarebbero potuti essere ostacoli di natura economica, li abbiamo considerati un ulteriore stimolo e letti in un’ottica di opportunità – ha aggiunto il presidente di TUA. Siamo riusciti, infatti, a chiudere il terzo bilancio consecutivo dall’avvio dei servizi con il segno più, abbiamo assicurato il 65 per cento del trasporto pubblico locale in Abruzzo, abbiamo creato occupazione, abbiamo garantito oltre il 20 per cento del trasporto pubblico locale con il nostro vettore ferroviario. Non a caso – ha concluso Tonelli – abbiamo scelto per questo evento il claim ‘Bilancio positivo, l’utilità è anche TUA’ proprio per sottolineare i benefici collettivi ottenuti”.

 

Un altro aspetto del bilancio 2017 è rappresentato dalle risorse umane. TUA si avvale di competenze e know-how estremamente tecniche. L’organico aziendale è composto da 1584 addetti suddivisi in 11 macro profili.

 

La produzione aziendale è stata garantita dal 92 per cento degli addetti tra capitreno, capistazione, macchinisti, manovratori, operatori di esercizio, operatori di manutenzione, operatori di stazione ed altre figure professionali. Il restante 8 per cento ha assicurato le funzioni di staff. Alla base dei positivi risultati aziendali, va sottolineata anche la policy aziendale sui costi del personale, diminuiti di 3,7 milioni di euro. Nei dodici mesi del 2017 sono stati assunti 51 addetti.

 

Viaggia sicuro”. Il 2017 è stato l’anno in cui TUA ha avviato un progetto per la tutela dell’incolumità dei viaggiatori e del personale e per ridurre il tasso di evasione sui mezzi pubblici. Il piano, supervisionato per la parte sulla sicurezza dal questore emerito di Pescara, Paolo Passamonti, ha riguardato i servizi dell’autolinea e quelli ferroviari. Con risultati importanti, sia in termini di accrescimento della percezione della sicurezza, sia di lotta all’evasione. Nel corso dello scorso anno, sono stati verificati 1.820.392 passeggeri420 mila in più rispetto all’anno precedente. Sono stati elevati 29.935 verbali9.650 in più rispetto al 2016.

 

TUA e gli obiettivi per il futuro. L’azienda unica si prepara alle prossime sfide che la vedranno impegnata nel mondo dei trasporti.

 

TUA è un’azienda in continua evoluzione che tende al miglioramento continuo di tutti i processi di cui è costituita. Vogliamo ed ambiamo a migliorare la qualità dei servizi offerti – ha concluso il presidente Tullio Tonelli – ad ottimizzare ancora ulteriormente le risorse, ad una razionalizzazione aziendale attraverso l’estensione della informatizzazione in tutte le aree aziendali. Ma sono in atto anche importanti interventi che eleveranno lo standard qualitativo dei nostri mezzi con la contestuale introduzione di nuove tecnologie a bordo. Sul fonte ferroviario – ha aggiunto Tonelli – è previsto il consolidamento del rapporto con il vettore ferroviario Trenitalia in Abruzzo. Gli sviluppi non mancheranno per il trasporto ferroviario merci sulla direttrice ferroviaria adriatica. Anche per il progetto “Unico” ci sono tanti progetti in itinere: dalla realizzazione della Direzione Centrale Operativa, all’estensione della biglietteria elettronica, fino all’internalizzazione del sistema di biglietterie. Cito, infine, anche la realizzazione delle 8 autostazioni nelle sedi di Avezzano, Lanciano, L’Aquila, Montesilvano, Mosciano S. Angelo, Pescara, Teramo e Vasto”.

X