IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Parco e Villa Torlonia, 5 mln per valorizzazione

Il presidente della giunta regionale, Luciano D'Alfonso, ha firmato ieri mattina l'atto di concessione che assegna 4 milioni 700mila euro al Comune di Avezzano per il progetto di recupero e valorizzazione della Villa e del Parco Torlonia.

4 milioni 700mila euro al Comune di Avezzano per il progetto di recupero e valorizzazione della Villa e del Parco Torlonia.

Ieri il sindaco di Avezzano, Gabriele De Angelis, ha sottoscritto in Regione, insieme al presidente Luciano D’Alfonso, l’atto di concessione finanziaria relativo all’intervento del Masterplan per la valorizzazione e il recupero di Villa Torlonia e Parco Torlonia.

Il presidente della giunta regionale, Luciano D’Alfonso, ha firmato ieri mattina l’atto di concessione che assegna 4 milioni 700mila euro al Comune di Avezzano per il progetto di recupero e valorizzazione della Villa e del Parco Torlonia.

L’intervento è finanziato con i fondi del Masterplan e prevede la riqualificazione di tutte le strutture dell’antica dimora: dalle stanze del principe ai granai, dalle stalle alla casa del custode, fino ai locali che ospitavano un tempo il commissariato.

L’intesa è stata sottoscritta con il sindaco della città, Gabriele De Angelis e con il direttore del Dipartimento regionale Risorse, Fabrizio Bernardini.

«Si tratta – ha spiegato D’Alfonso – di un bene irripetibile della nostra regione, che non ha pari per valore storico e identitario di una comunità. Finora è stato scioccamente custodito come un lingotto castigato, ma oggi questo governo regionale è riuscito a imprimere una svolta a  una vicenda che poteva essere risolta anni fa e che finalmente restituirà la fruizione dell’area alla cittadinanza di Avezzano.»

Il presidente ha poi ricordato come il risultato sia stato centrato grazie anche all’impulso del presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio, che ha colto da subito il valore di un’operazione in grado di raccontare storia e bellezza di un territorio.

«Un progetto – ha continuato – che riuscirà ad accendere nuove luci sulla qualità della vita di Avezzano.»

Il sindaco De Angelis ha rimarcato come l’amministrazione comunale stia già realizzando altri lavori nell’area di Palazzo Torlonia, con l’obiettivo di arrivare alla creazione di un grande parco urbano che comprenda anche il Castello Orsini.

«Si tratta di un progetto ambizioso su cui l’amministrazione sta puntando, tanto che siamo già partiti per riqualificare gli spazi adiacenti.  Lavoreremo di concerto per la valorizzazione di palazzo Torlonia, che è e rimarrà di proprietà della Regione, ma grazie a un investimento di oltre un milione di euro da parte dell’amministrazione comunale, la riqualificazione del centro della città passerà anche attraverso un intervento su piazza Torlonia, che sta per diventare il giardino della città con i lavori al verde pubblico e alla fontana, attraverso alcuni miglioramenti all’area del Castello Orsini e all’ex Onmi, che diventerà una pinacoteca», il commento del sindaco De Angelis, «i cantieri sono già avviati. Una volta finiti i lavori tutta l’area sarà restituita ai cittadini con un aspetto nuovo, con centri che saranno punti di riferimento per la cultura, con giardini e spazi per i bambini e le famiglie».

X