IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Franco Colista, anniversario della scomparsa

Franco Colista, anniversario della scomparsa. Il ricordo del vice direttore de IlCapoluogo, Fulgo Graziosi.

Più informazioni su

Franco Colista, anniversario della scomparsa. Il ricordo del vice direttore de IlCapoluogo, Fulgo Graziosi.

Caro Amico, oggi, domenica 24, ricorre il primo anniversario della tua prematura scomparsa. Te ne sei andato in punta di piedi, senza fare rumore. Ti sei allontanato nella stessa maniera in cui abbandonavi il campo di gioco dopo la partita con la gloriosa Oratoriana, senza troppa enfasi per la vittoria con rispetto e considerazione per gli avversari, senza troppa mestizia per il mancato conseguimento del risultato positivo. Irrimediabilmente i ricordi, sollecitati dal cuore, affollano la mente che, pur essendo abituata alla elaborazione dei dati in tempo reale, non riesce a tradurre i molteplici pensieri in parole. Non soltanto per le enormi sollecitazioni di particolari e significativi ricordi, capaci di generare emozioni che mozzano il respiro, bloccando la ricerca delle parole giuste per ricordare l’amico d’infanzia, di gioventù, della maturità e della vita sociale. Non sempre un pensiero che si prova a scrivere, ovvero la circostanza che si vive e condivide, riesce ad esprimere il mio stato d’animo. La nostra vita sociale e quella personale sono state costellate anche di fatti difficili e di tragedie, momenti nei quali più che mai siamo stati chiamati ad essere presenti, vicini per aiutarci a sopportare perdite e mancanze dolorose. Infatti, ti ho sentito vicino moralmente e affettivamente con tutta la tua famiglia quando la vita ha voluto privarmi della presenza del mio adorato Marco. Forse, anche il lutto dovrebbe essere il momento per il quale dovrei essere capace di trovare le parole giuste per accedere all’animo dei  tuoi familiari dolorosamente colpiti, onde arrecare loro un attimo di sollievo attraverso qualche affettuoso e delicato pensiero. Sono certo che alle mie considerazioni si uniranno tutti i tuoi amici, gli ex Orfani di Guerra, gli ex Allievi dei Salesiani, le antiche glorie dell’Oratoriana, i colleghi della Prefettura e tutti gli abitanti della Valle Subequana, per i quali ti sei battuto,  allo scopo di migliorare le condizioni di vita dei medesimi attraverso la valorizzazione delle potenzialità storiche, archeologiche, artistiche e ambientali  del territorio. Mi stringo e ci stringiamo attorno a tutta la famiglia nel ricordo meraviglioso di Franco, uomo indimenticabile per le sue grandi capacità, per il suo carattere unico, per la sua forte personalità.

Il rito funebre di commemorazione si svolgerà lunedì 25 giugno, alle ore 17.00, presso la Chiesta tenda del Cimitero cittadino.

 

Più informazioni su

X