IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Cotugno, approvati Statuto e Commissione Paritetica

Sono stati approvati in consiglio d'istituto lo Statuto delle Studentesse e degli Studenti in Alternanza Scuola - Lavoro e la Commissione Paritetica, due strumenti che permettono agli studenti di essere tutelati e avere voce in capitolo rispetto ai loro percorsi di alternanza.

Vittoria storica dell’Unione degli Studenti al Liceo Cotugno a L’Aquila.

Sono stati approvati in consiglio d’istituto lo Statuto delle Studentesse e degli Studenti in Alternanza Scuola – Lavoro e la Commissione Paritetica, due strumenti che permettono agli studenti di essere tutelati e avere voce in capitolo rispetto ai loro percorsi di alternanza.

«Da questo autunno – fa sapere l’Unione degli Studenti – centinaia di migliaia di studenti e di studentesse si sono mobilitati in tutta Italia per protestare contro la legge 107/2015, cosiddetta “Buona Scuola”, e in particolar modo contro l’attuale modello di alternanza scuola – lavoro – nodo più critico della legge – che si è ben presto rivelata tutt’altro che un’attività formativa, come testimoniano centinaia di casi di sfruttamento in tutto il paese rilevati da un’inchiesta nazionale dell’ Unione degli Studenti.»

«Lo scenario emerso a livello nazionale pone l’accento su evidenti criticità : il 38% degli studenti e delle studentesse ha dovuto sostenere delle spese per partecipare alle esperienze, il 57% dichiara che i percorsi di alternanza non erano in linea con i loro studi. E ancora, il 40% ha visto i propri diritti negati, l’87% vorrebbe decidere sul proprio percorso di alternanza

«Nel nostro paese ancora contiamo troppi morti sul lavoro ogni anno – oltre 300 dall’inizio del 2018 – e gli studenti vengono mandati nelle aziende a conoscere quello che è il vero volto del lavoro in Italia: precarietà e totale assenza di tutele. Basti pensare al caso del ragazzo schiacciato dopo essere salito sul muletto a La Spezia, l’incidente a Faenza in cui in un’azienda un ragazzo in alternanza è rimasto gravemente ferito e l’operaio che era con lui è morto o il caso di ieri di Prato in cui uno studente ha perso la falange.»

«Gli studenti e le studentesse in tutte le piazze d’Italia hanno rivendicato un’alternanza di qualità con scioperi, sit in, cortei, flash mob, chiedendo l’approvazione dello Statuto, che va a colmare alcune criticità della legge e della Carta dei Diritti emanata dal Miur, e della Commissione Paritetica, un organo che legittima gli studenti e le studentesse a dare dei pareri sui loro percorsi, denunciare eventuali criticità e proporre loro stessi delle attività specifiche.»

«Fra gli avanzamenti prodotti con l’approvazione, per citarne alcuni, ci sono la gratuità dei percorsi, aderenza al percorso di studi, codice etico per certificare che gli studenti e le studentesse non facciano alternanza in aziende che inquinano l’ambiente o colluse con le mafie, percorsi al di fuori della catena di produzione nonché la possibilità diretta degli studenti e delle studentesse di prendere parola ed esprimersi rispetto alle loro esperienze.»

«Anche l’Unione degli Studenti L’Aquila ha aperto un’inchiesta sul territorio e dopo un anno siamo riusciti a far approvare il primo statuto nella nostra città, al Liceo Cotugno; nei prossimi mesi continueremo a lavorare affinché ogni istituto della nostra città possa veder approvati Statuto e Commissione Paritetica e gli studenti e le studentesse possano essere tutelati durante i loro percorsi.»

X