IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Rincari autostradali, i comuni chiamano i cittadini

Accesso agli atti contro i rincari autostradali, i sindaci chiamano i cittadini a un'istanza massiva.

Prosegue la lotta contro i rincari autostradali, i sindaci di Abruzzo e Lazio chiamano i cittadini alla partecipazione per quanto riguarda la richiesta di accesso agli atti.

Incontro a Carsoli per 80 sindaci, che hanno intrapreso le vie legali contro i rincari autostradali, conferendo all’avvocato Enrico Michetti il mandato per richiedere (istanza già presentata) al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, i documenti inerenti la concessione all’Autostrada dei Parchi ad oggi non consultabili. Una richiesta che, se non accolta, aprirà la strada ad un vero e proprio ricorso amministrativo.

Rincari, i sindaci chiamano i cittadini a partecipare all’istanza massiva.

Inoltre, i sindaci hanno anche deciso di procedere con un’istanza, sempre per accedere agli atti, cosidetta massiva, cioè da parte dei cittadini delle comunità interessate; i cittadini potranno aderire attraverso una modulistica da ritirare presso i Comuni di appartenenza.

Il sindaco di Aielli, Enzo Di Natale, ha evidenziato come, fin dal primo giorno e in più occasioni, è stata richiesta la sospensione dei rincari autostradali che ammontano al 12%: «Abbiamo avanzato richieste a tutti i livelli – ha spiegato Di Natale – ma non siamo riusciti ad ottenere nulla. Come preannunciato già tempo fa, abbiamo dato seguito all’azione legale, tutti d’accordo abbiamo quindi delegato un nostro avvocato di fiducia, per farci accedere agli atti».

I primi cittadini hanno inoltre annunciato che si faranno sentire anche a Roma con il nuovo Governo che ha giurato ieri.

 

X