IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Sport

Palazzetto dello Sport, pronto tra pochi mesi

Sembra quasi un miracolo, ma la firma tanto sospirata è arrivata. I lavori al palazzetto dello sport di Paganica cominceranno nei prossimi giorni e tra qualche mese la struttura, costruita grazie ai fondi raccolti dalla Caritas e dall'Eco di Bergamo dopo il terremoto, sarà pronta per ospitare le attività sportive.

“Palazzetto dello sport di Paganica pronto nei prossimi mesi”: L’Arcidiocesi dell’Aquila e l’impresa hanno sottoscritto il contratto per la partenza dei lavori”.

Sembra quasi un miracolo, ma la firma tanto sospirata è arrivata. I lavori al palazzetto dello sport di Paganica cominceranno nei prossimi giorni e tra qualche mese la struttura, costruita grazie ai fondi raccolti dalla Caritas e dall’Eco di Bergamo dopo il terremoto, sarà pronta per ospitare le attività sportive.

PALAZZETTO PAGANICA

Era il 23 giugno 2012 quando il palazzetto dello sport intitolato a Papa Giovanni XXIII veniva inaugurato in pompa magna. Autorità istituzionali e religiose, paganichesi, sportivi e giornalisti presero parte alla cerimonia della “casa dello sport” di Paganica rimasta inutilizzata fino ad oggi.

Perché il palazzetto non è mai stato aperto?

Restavano da fare dei lavori obbligatori: gli scavi antincendio, previsti per legge, fermi per anni a causa del fallimento dell’impresa incaricata nel fare i lavori e la realizzazione dell’area parcheggio.

Solo il 31 maggio 2017, a cinque anni di distanza, è stato firmato il contratto tra l’Arcidiocesi locale e l’impresa. “Si spera di ultimare l’opera entro i prossimi mesi”- così l’Arcidiocesi di L’Aquila.

“Rendendo fruibile questa struttura alla Comunità ecclesiale e sociale si vuole offrire, specialmente alle nuove generazioni, importanti opportunità educative attraverso la pratica dello sport, inteso come esercizio organico mirato a maturare la crescita integrale della persona e come pratica formativa, volta a promuovere i valori di una sana interazione e di un’ armonica relazionalità comunitaria”.
Il centro possiede già l’agibilità strutturale e ogni autorizzazioni, con ogni probabilità sarà gestito dalla locale parrocchia che potrà sottoscrivere convenzioni con le varie associazioni sportive molto attive nel paese e nel comprensorio.
[Leggi anche: 18 maggio 2016 – Paganica, lo spreco dello sport]

X