IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Andrea Bafile, inaugurato il monumento

Inaugurato il monumento in onore dell’eroe e concittadino Andrea Bafile, Tenente di Vascello - Medaglia d’Oro al Valor Militare.

Monticchio, inaugurato il monumento in onore dell’eroe e nostro concittadino Andrea Bafile.

Giornata straordinaria domenica 20 maggio a Monticchio, in occasione delle feste patronali dedicate al Beato Timoteo da Monticchio e a San Pasquale Baylón, si è svolta la cerimonia per l’inaugurazione del monumento in onore dell’eroe e nostro concittadino Andrea Bafile, Tenente di Vascello – Medaglia d’Oro al Valor Militare.

andrea bafile inaugurazione monumento

Alla presenza del Consigliere Comunale Giancarlo Della Pelle, del Capitano di Corvetta Angelo Zaccagno comandato a rappresentare lo Stato Maggiore della Marina che, per la straordinarietà dell’occasione, ha inviato una Squadra di Marinai del Reggimento San Marco quale picchetto d’onore armato, delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma e di una folta cornice di pubblico si è inaugurata la statua commemorativa in pietra scolpita dall’artista aquilano Valter Di Carlo e donata alla comunità di Monticchio dalla famiglia di Ennio Scimia a cui vanno i più sentiti e sinceri ringraziamenti del Comitato per il Centenario e del suo presidente Giovanni Scimia.

Nell’ambito della cerimonia, dopo la rituale benedizione del Parroco di Monticchio Don Cesare Augusto Cardozo, toccanti e coinvolgenti sono state le parole di coloro che sono intervenuti.

andrea bafile inaugurazione monumento

«Il messaggio che può leggersi dietro il gesto di Andrea Bafile è universale e rivolto a tutti noi, ma in particolar modo ai giovani che faranno il futuro della nostra amata Patria: c’è necessità di spogliarsi dei panni dell’effimero, dell’egoismo, del virtuale… in questo mondo “social”, per costruire un futuro migliore, non si può prescindere dal ritornare al contatto umano, al sociale, al guardarsi negli occhi e riuscirsi a perdonare, al saper tendere la mano a chi è in difficoltà. Veicolatelo con entusiasmo.»

Hanno fatto da cornice alla manifestazione: l’annullo filatelico celebrativo richiesto dal Comitato organizzatore a Poste Italiane, la mostra “La Grande Guerra” a cura dello Stato Maggiore dell’Esercito – Ufficio Storico e l’Estemporanea di pittura dal tema: “Andrea Bafile e i suoi luoghi” giunta alla 19° edizione organizzata dall’Associazione Culturale “La Fiaccola – Vincenzo Masci”.

L’annullo filatelico ha riguardato un numero limitato di cartoline commemorative stampate per la circostanza, la cui grafica riporta un ritratto di Andrea Bafile.

X