IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

ANCE, Barattelli si dimette

Barattelli, a tutela della linea di legalità e trasparenza che ANCE l’Aquila si è data per Statuto, sia nella sostanza che nella forma, ha rassegnato le dimissioni irrevocabili.

Ettore Barattelli rassegna le dimissioni.

Si è riunito questa sera il Consiglio Direttivo dei costruttori edili della provincia dell’Aquila per valutare la situazione della presidenza, a seguito della sospensione di Ettore Barattelli dalla guida dell’Associazione, dopo essere stato raggiunto il 18 aprile scorso da una sentenza di condanna in primo grado.

Il provvedimento di autosospensione si era reso necessario per tutelare l’Associazione degli edili da ogni possibile risvolto legato alla vicenda giudiziaria e per concedere a Barattelli il tempo di una disamina su quanto contemplato dai regolamenti interni.

Infine Barattelli, a tutela della linea di legalità e trasparenza che ANCE l’Aquila si è data per Statuto, sia nella sostanza che nella forma, ha rassegnato le dimissioni irrevocabili.

I consiglieri hanno preso atto della decisione esprimendo solidarietà al collega.

L’organismo direttivo ha ufficialmente ringraziato Barattelli per aver fatto prevalere l’interesse comune della casa degli imprenditori e gli ha formulato gli auguri per il prosieguo della vicenda giudiziaria, riconoscendo comunque la decisione saggia e necessaria anche per il particolare momento storico della città e dell’Associazione dei costruttori.

Il Consiglio ha inoltre ringraziato il Presidente uscente per i risultati conseguiti.

Si apre ufficialmente una nuova fase per ANCE L’Aquila che dovrà nominare un nuovo Presidente.

«Dovrà essere una fase breve per via degli importanti impegni che ci aspettano – ha chiarito il Presidente Vicario Genesio Tullio – e per dare continuità all’intenso lavoro che stiamo svolgendo.»

Permangono diversi nodi da sciogliere in merito al sisma del 2009 a cui si aggiungono le nuove norme del sisma del centro Italia su cui ANCE L’Aquila è fortemente impegnata.

Urgono soluzioni anche sul fronte delle opere pubbliche che ristagnano e sulla funzionalità degli uffici sia del Comune che degli USR ed UTR a seguito di importanti ed improvvise variazioni di organico.

Barattelli, presente alla riunione, ha auspicato che si continui a portare avanti la linea di programma impostata “contando su una squadra autorevole e coesa, ed una struttura tecnico-amministrativa estremamente valida e competente”.

X