IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Campotosto, quel pasticciaccio del bilancio

L'amministrazione comunale di Campotosto approva il bilancio di previsione, ma l'opposizione insorge: "La seduta doveva essere sciolta e comunque siamo oltre i termini stabiliti dal Prefetto".

Consiglieri di minoranza sul piede di guerra: «Bilancio approvato oltre il termine stabilito dal Prefetto e nessuno interviene».

Alta tensione in Consiglio comunale, il sindaco Luigi Cannavicci (che è anche presidente del Consiglio) esce dall’Aula per recuperare alcuni documenti durante la riunione e l’opposizione abbandona l’Aula: «La seduta era da dichiarare sciolta». Il sindaco torna e il bilancio viene approvato. Tutto questo nella seduta dell’11 maggio, ma «il Prefetto aveva diffidato l’amministrazione ad approvare il bilancio entro il 10».

Campotosto, Consiglio da sciogliere e bilancio in ritardo, opposizione sul piede di guerra.

«Arroganza, ignoranza o qualcosa di più grave si cela dietro il comportamento dell’amministrazione di Campotosto?». Duro affondo dei consiglieri di opposizione Antonio Di Carlantonio, Erminia Alimonti e Giovanna De Angelis, dopo l’ultima seduta di Consiglio comunale che si è tenuta venerdì scorso per l’approvazione del bilancio di previsione 2018-2020, «dopo la scadenza e nonostante le segnalazioni alle istituzioni competenti nessuna risposta». «In apertura del Consiglio – ricostruiscono i consiglieri di opposizione – viene sottolineato che a disposizione della minoranza è stato messo a disposizione il parere del Revisore dei Conti, ma il sindaco, presidente della seduta, afferma di essersi presentato in Consiglio senza la documentazione; l’opposizione, però, vuole allegare agli atti il documento, così il presidente si alza e va via, nonostante i consiglieri di minoranza gli chiedano di sospendere la seduta. A questo punto l’opposizione fa verbalizzare che la seduta è sciolta, uscendo dall’Aula. Il presidente-sindaco rientra e continua la seduta, approvando in pochi minuti tutti i punti all’ordine del giorno, tra cui l’approvazione del Dup e del bilancio di previsione». Da verificare, quindi, quale documento è stato allegato all’approvazione del bilancio. Secondo quanto denunciato dall’opposizione, infatti, il documento a loro disposizione sarebbe incompleto: mancherebbe la spunta relativa all’effettiva approvazione, senza la quale non è chiaro se il Revisore ha approvato o meno il Bilancio. Nella foto che segue, la copia messa a disposizione dei consiglieri di opposizione.

parere revisore campotosto

In attesa di avere a disposizione i verbali della seduta, dai quali potrebbero arrivare ulteriori sviluppi, l’opposizione sottolinea quella che viene considerata come incapacità amministrativa dell’attuale maggioranza: «Campotosto è l’unico comune in cui la giunta regionale ha mandato del personale a supporto, tra cui l’ex sindaco di Montereale». Il riferimento è alla delibera di Giunta regionale n°2 di gennaio 2018, con la quale Lucia Pandolfi è stata inviata, insieme ad altri due funzionari della Regione, in “aiuto” all’amministrazione comunale per quanto riguarda la gestione del post terremoto.

X