IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Perseguita l’ex, stalker ammonito

Provvedimento di ammonimento da parte del Questore dell’Aquila nei confronti di uno stalker, accusato di perseguitare l’ex.

Dopo la rottura della relazione sentimentale, un 46enne marsicano ha avviato comportamenti persecutori nei confronti dell’ex, una donna di 43 anni, anche lei della Marsica.

Stalker perseguita l’ex, comportamenti violenti e minacce di morte.

«La vittima – spiegano dalla Questura – ha subito una serie di comportamenti violenti, minacce, anche di morte, e continue attenzioni con veri e propri pedinamenti da parte dell’ex, che la seguiva ovunque,  persino nei luoghi ove la stessa svolgeva l’attività di volontariato, tanto da costringerla a cambiare radicalmente il proprio stile di vita. La donna, esasperata dalla condotta dello stalker, si è rivolta agli agenti del Commissariato di Avezzano e della Divisione Anticrimine della Questura per porre termine agli atti persecutori di cui era oggetto, chiedendo l’adozione del provvedimento di ammonimento previsto dalla legge in materia di atti persecutori,  quale strumento per arginare il fenomeno dello stalking».

La normativa.

«In particolare, – aggiungono dalla Questura – la normativa vigente prevede l’adozione dell’ammonimento per tutti quei comportamenti fastidiosi che, pur non costituendo reato o costituendo reato procedibile a querela di parte, sconvolgono la vita della vittima portandola all’esasperazione, facendola sentire indifesa ed in costante pericolo di vita, costringendola a vivere prigioniera della paura».

X