IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sottoservizi al Castello, città spaccata in due

Il cartello che annuncia l'imminente cantierizzazione di via Castello fa discutere commercianti e residenti. Su via Castello non si potrà parcheggiare, ma sono transitare.

A volte ritornano. Sono i sottoservizi su via Castello, che a distanza di un anno si ripropongono. I commercianti si preparano a disagi.

Il cartello che annuncia l’imminente cantierizzazione di via Castello fa discutere commercianti e residenti. Su via Castello non si potrà parcheggiare, ma sono transitare. “Doppio senso di marcia per fare manovra in corrispondenza di viale Malta, punto in cui parte il cantiere” – dichiarano al Capoluogo i vigili urbani.

Divieto di sosta su ambo i lati di via Castello

“Per foza di cose abbiamo dovuto chiudere perché il cantiere insiste proprio sulla curva che porta a piazza Battaglione Alpini. L’arteria è aperta per agevolare residenti sulle traverse, ma non si potrà parcheggiare”- aggiungono i vigili urbani. [ordinanza]

L’ira dei commercianti: Pretendiamo rispetto!

Più di un mese, dall’8 maggio al 22 giugno, il cantiere “ci terrà di nuovo in prigione come accaduto lo scorso anno. Perché non ci hanno avvertiti? Veniamo a conoscenza dell’inizio del cantiere solo grazie al cartello, nessuno ci comunica nulla. Eppure noi commercianti dovremmo essere tenuti in considerazione” – dichiara al Capoluogo Federica Beniamino titolare di Tofino Shop.

“Devono lavorare loro, ma anche noi e lo stiamo facendo tra mille disagi continuando ad offrire un servizio ai cittadini. Pretendo rispetto! I disagi si moltiplicheranno nei giorni del mercato europeo e dello Street Food quando l’affluenza moltiplicherà”.

X