IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Forza Italia fa il punto dell’azione amministrativa

Conferenza stampa a Villa Gioia per il punto dell'attività amministrativa promossa dal gruppo di Forza Italia.

Dalle attività degli assessorati a quella dei gruppi consiliari, Forza Italia fa il punto dell’attività amministrativa: «Gruppo coeso e attivo».

Conferenza stampa questa mattina a Villa Gioia per i rappresentanti comunali di Forza Italia, per fare il quadro della situazione relativa all’attività amministrativa. Presenti il presidente del Consiglio comunale Roberto Tinari, l’assessore e vicesindaco Guido Liris, l’assessore Sabrina Di Cosimo, l’assessore Annalisa Di Stefano, i consiglieri comunali Roberto Junior Silveri (capogruppo), Ferdinando Colantoni e Giancarlo Della Pelle, e il coordinatore cittadino Stefano Morelli.

Forza Italia e l’azione amministrativa, Tinari: «Stiamo gettando le basi per il rilancio della città, recuperando gli errori della precedente amministrazione».

«A piccoli passi verso il rilancio della città». Il presidente del Consiglio comunale, Roberto Tinari, in conferenza stampa ha rivendicato lo sforzo dell’amministrazione comunale «per recuperare gli errori fatti dall’amministrazione precedente», pur riconoscendo all’opposizione, che «sta facendo la propria parte», un ruolo propositivo. «La nostra attenzione è rivolta ai giovani, al lavoro, alla ricostruzione e alle scuole».

Liris: «Vogliamo testimoniare il nostro impegno per una città più bella».

«Siamo convinti – ha sottolineato il vicesindaco Liris – di avere una compagine di alto livello, formata da persone che da 9 mesi si stanno impegnando per il bene della città e da altre con più esperienza. All’interno del gruppo la dialettica è sacrosanta ed è un valore aggiunto, ma troviamo facilmente la quadra per agire compatti per il bene dell’Aquila. Vogliamo testimoniare che, dopo riforma della macrostruttura, il nostro impegno per la città è forte, anche perché sentiamo una responsabilità maggiore, rappresentando il partito di maggioranza relativa, all’interno dell’amministrazione».

L’assessore Di Cosimo e gli eventi per rianimare la città.

Nella relazione dell’assessore alle Politiche culturali, Creatività e Turismo, Sabrina Di Cosimo, la lunga lista degli eventi che hanno animato L’Aquila, riportando i cittadini a rivivere il centro, e che promettono il bis nel prossimo futuro, con il mese de I cantieri dell’immaginario, evento previsto dal 13 luglio all’11 agosto, Cinema sotto le stelle dall’8 al 22 agosto, Perdonanza e Festival Jazz. Ricordati gli appuntamenti con la scrittrice Donatella Di Pietrantonio, L’Aquila abbraccia Amatrice, Bambini al Museo, gli eventi di Natale e Carnevale (per i quali l’assessore ha tenuto a difendere l’operato degli uffici tecnici), e quelli legati al ricordo di Andrea Bafile e Remo Brindisi. Ricordato anche il gemellaggio con Matera con l’esposizione della Bolla Celestinianae l’iter per la candidatura della Perdonanza a Patrimonio immateriale dell’umanità per l’Unesco.

Le attività dei consiglieri comunali.

A seguire, il capogruppo Roberto Junior Silveri ha ricordato la battaglia per lo sgombero dell’ex asilo occupato, i cui gestori «erano i topi, non i giovani. Ho trovato perfino confezioni di omogeneizzati, ma non voglio nemmeno pensare che ci fosse qualcuno che ci portava perfino i bambini. Per la struttura, prevista la riqualificazione e la realizzazione di un ambiente ricreativo sia per bambini che per anziani. Silveri ha anche rivendicato l’approvazione del documento sul microfinanziamento alle nuove attività giovanili.

Nelle parole del consigliere Ferdinando Colantoni, le proposte relative alla rimozione  della collinetta col materiale di risulta del Progetto CASE di Sant’Antonio, il miglioramento della viabilità nella zona delle caserme e hotel Amiternum, e la realizzazione di due sottopassaggi in viale Corrado IV, per evitare lo stillicidio di incidenti. Sollecitati anche interventi in piazza Duomo. Per quanto riguarda i fondi da utilizzare, Colantoni ha suggerito la vendita degli immobili comunali, la vedita di parte del Progetto CASE e la “legalizzazione” di parte delle casette post terremoto, con i relativi introiti per le urbanizzazioni.

Il consigliere Giancarlo Della Pelle ha invece ricordato l’impegno sull’affidamento a privati degli impianti pubblicitari, per l’Afm la proposta del “ticket sospeso” che consente agli utenti di versare un contributo alla spesa sanitaria e per i neonati per chi ha difficoltà economiche, il progetto di incentivi per l’adozione dei cani ospiti nel rifugio di Paganica, che costano alle casse comunali 280mila euro l’anno, il progetto per la realizzazione di “panchine intelligenti” che danno la possibilità di ricaricare cellulari e tablet, connessione e altre opportunità tecnologiche e il “risultato” ottenuto con l’odg sui presepi, che ha portato all’istituzione dell’Ufficio di cittadinanza presso l’anagrafe comunale.

X