Restituzione tasse, oggi l’udienza al Tar fotogallery video

L'Aquila combatte unita da settimane contro la restituzione tasse. Oggi, 18 aprile, comicia la discussione al Tar contro la nomina del commissario incaricato del recupero delle somme nominato dalla Presidenza del Consiglio.

Lo spettro della restituzione delle tasse tiene col fiato sospeso la città. Questo è il giorno del Tar sul decreto commissariale.

L’Aquila combatte unita da settimane contro la restituzione tasse. Oggi, 18 aprile, comicia la discussione al Tar contro la nomina del commissario incaricato del recupero delle somme nominato dalla Presidenza del Consiglio.

tasse

Si tratta di Margherita Maria Calabrò, direttore regionale Abruzzo dell’Agenzia delle entrate, che dovrà avviare tutto l’iter.
350 cartelle esattoriali sono state inviate ad aziende che hanno avuto agevolazioni fiscali dopo il terremoto: sembra uno scherzo del destino che si propone a nove anni dal sisma che ha messo in ginocchio la città, anche dal punto di vista economico. E potrebbe accadere di nuovo.
Le cartelle esattoriali con l’intimazione di pagamenti milionari entro 30 giorni sono arrivate ad aziende dell’Aquila che dopo il sisma del 2009 hanno goduto della sospensione del versamento delle tasse.

L’Aquila comabatte su tre fronti: politico, civico e giudiziario.

Un summit in regione, una manifestazione con 3mila partecipanti per dire no all’Europa, una proroga che fa slittare la restituzione di 120 giorni. Tutto questo è accaduto mentre si corre contro il tempo per evitare un altro tracollo economico della città.
“Vogliamo rispondere così a questa iniquità – ha detto il presidente dell’Ance L’Aquila, Ettore Barattelli – a Roma andremo se non ci saranno risultati da questa nostra azione”. [FM]