Quantcast
Restituzione tasse

NO TAX, Delegazione italiana a Strasburgo

Una delegazione di parlamentari europei italiani ha incontrato la Vestager a seguito della lettera che il sindaco dell’Aquila ha scritto qualche settimana fa alla commissaria Ue.

«L’aiuto ai cittadini e alle imprese dell’Aquila colpiti dal terremoto del 2009 è una priorità assoluta dell’Europa».

Lo ha scandito a chiare lettere la Commissaria europea per la concorrenza Margarethe Vestager alla Delegazione Forza Italia – Udc del Partito popolare europeo che aveva chiesto e ottenuto un incontro urgente a Strasburgo per affrontare il pressante problema della restituzione delle tasse post sisma.

Il senatore Nazario Pagano e il deputato Antonio Martino, che in questi giorni si sono prodigati e hanno agito in piena intesa con le europarlamentari “azzurre” Elisabetta Gardini, Barbara Matera, Alessandra Mussolini, accolgono con soddisfazione l’impegno preso dalla Vestager che costituisce un viatico autorevole e importante per sbloccare la questione sollevata anche ufficialmente dal sindaco Pierluigi Biondi.

E proprio al primo cittadino sarà recapitata a breve una lettera formale e dettagliata della Commissaria nella quale sono analizzati tutti i punti sul tappeto.

Inoltre al termine del colloquio il sindaco è stato raggiunto per telefono da Alessandra Mussolini e Lorenzo Cesa, i quali hanno riferito di una ipotesi di apertura alle istanze rappresentate

«Siamo lieti – così Pagano e Martino – che la Vestager abbia dichiarato pubblicamente di essere a totale disposizione delle autorità italiane per collaborare sul problema della richiesta di restituzione delle tasse, e che per l’Europa questo argomento sia in cima alla lista delle sue priorità. Forza Italia è stata sempre molto vicina alla popolazione dell’Aquila e non ha mai abbassato la guardia nella tutela dei diritti e delle legittime aspettative dei cittadini per la rinascita della città e del suo tessuto sociale. Questo impegno è stato speso a tutti i livelli, sia locale, sia su scala nazionale, sia a livello europeo».

«Però è emerso anche che si farà un distinguo tra le aziende che hanno sede all’Aquila e quelle che hanno spostato la sede all’Aquila per speculare e fare affari. In questo senso, non ci saranno sconti – spiegano ancora Pagano e Martino. Il deputato sottolinea infine che Forza Italia ha raccolto immediatamente le sollecitazioni del territorio e del sindaco Biondi che si è appoggiato al nostro partito non avendo parlamentari europei nel collegio abruzzese, continueremo a lavorare per il rilancio e il futuro di un territorio che merita rispetto e risorse.»

 

La lettera del Sindaco Pierluigi Biondi

leggi anche
NO TAX DAY Pezzopane
La protesta
No Tax L’Aquila, le voci della città
L'Aquila: «Tasse al massimo, una vergogna»
Parco del castello
Raccolta firme per la No Tax Area
salvini
Verso le elezioni
No tax area per L’Aquila e per il cratere
Abruzzo, tutto pronto per il 'No Tax Day'
Politica
Abruzzo, tutto pronto per il ‘No Tax Day’
tasse
No tax l'aquila
Restituzione tasse, sentenza TAR entro 2 giorni
tasse
Tasse sisma
Tasse, fissati i 120 giorni per le aziende
pezzopane stefania
Ricostruzione
Terremoto, Pezzopane ‘servono misure urgenti’
luigi d'eramo
No tax
Tasse Terremoto, si chiede incontro col Governo
tasse
Tasse sisma
Restituzione tasse, proroga fino a fine anno
API massimiliano mari fiamma Ezio Rainaldi confindustria adolfo cicchetti ANCE
No tax
Restituzione tasse sisma, richiesta di ulteriore proroga in attesa di soluzione del Governo