IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Zona Belvedere, discarica a cielo aperto foto

La zona di Ponte Belvedere, uno dei quartieri più ambiti prima del terremoto del 2009, è diventata un'area di degrado piena di immondizia e materiali di risulta.

La zona di Ponte Belvedere, uno dei quartieri più ambiti prima del terremoto 2009, è diventata un’area di ordinario degrado post sisma.

Lo segnalano con amarezza alcuni residenti che, dopo nove anni di attese e aspettative, sono tornati a vivere nel noto quartiere trovandosi però da subito a fare i conti con degrado e sporcizia.

belvedere

«Fa specie – lamenta uno dei residenti al Capoluogoche quella che prima era una delle zone più in vista dell’Aquila, sia diventata una discarica a cielo aperto.»

«C’è di tutto: immondizia che deborda dai cestini sopravvissuti al sisma, bottiglie di alcolici, ma soprattutto materiale di risulta proveniente da demolizioni.»

belvedere
 
belvedere

«Dopo aver combattuto tanto per tornare a casa non meritiamo di annegare in un mare di immondizia.» proseguono altri residenti tornati da poco nella via.

«Il giardinetto di viale Nicolò Persichetti è uno spettacolo vergognoso, è inguardabile. Bisogna che qualcuno intervenga il prima possibile.»

* DilloAlCapoluogo: Whatsaapp 3926758413 o via mail a ilcapoluogo@gmail.com

X