Quantcast
Gasdotto snam

Le tappe aquilane della carovana NO HUB del Gas

Presentate le tappe aquilane della Carovana No Hub del Gas, da Montereale a Navelli fino alla manifestazione del 21 a Sulmona.

La Carovana No Hub del Gas: le tappe aquilane da Montereale a Navelli per dire no alla Snam.

C’è anche il comprensorio aquilano e la città capoluogo nei percorsi della Carovana No Hub del Gas, iniziativa itinerante in vista della manifestazione del 21 aprile a Sulmona (L’Aquila).

Le tappe aquilane della Carovana sono state presentate nel corso di una conferenza stampa all’Aquila, durante la quale sono intervenute le attiviste e gli attivisti di No Hub del Gas sul territorio.

Lo scopo è contrastare il tentativo di fare dell’Abruzzo e dell’Adriatico un distretto minerario nell’ambito dell’assurdo progetto di trasformare l’Italia in un “Hub del Gas” europeo.

«All’interno di questo folle progetto si inserisce anche l’attraversamento sull’Appennino del gasdotto della Snam, al quale da tempo si oppongono tante comunità dell’Abruzzo interno.» dichiarano gli organizzatori.

Per questo è stata indetta per il prossimo 21 aprile una manifestazione a Sulmona, nella città dove la Snam ha ricevuto l’autorizzazione a costruire una centrale a compressione che fungerebbe da “spinta” del gas verso il Centro e il Nord Italia.

Il gasdotto, come è noto, attraversa tutti gli epicentri dei devastanti terremoti degli ultimi anni in Italia: da L’Aquila a Amatrice, passando per Colfiorito e Norcia.

Nel comprensorio aquilano gli attivisti e le attiviste di Hub del Gas hanno previsto l’attraversamento di una carovana che, a piedi e in bicicletta, organizza incontri informativi sull’inutile, dannosa e pericolosa infrastruttura progettata da Snam, con lo scopo di informare la popolazione e far crescere la mobilitazione.

La carovana aquilana No Snam ha avuto la sua anteprima sabato 7 aprile a Montereale, dove è stato organizzato un incontro pubblico alla presenza del Sindaco.

Martedì 10 aprile (ore 17:30) partirà la vera e propria carovana a Pizzoli, presso il centro culturale “Leone e Natalia Ginzburg”.

Si proseguirà l’11 aprile (ore 17) all’Aquila, dove ci sarà un’assemblea pubblica a Palazzo Fibbioni.

Il giorno successivo, il 12 aprile (ore 18) sarà la volta di San Demetrio ne’ Vestini (sala Aurora), mentre il 13 aprile (ore 17:30) la carovana arriverà nell’aula consiliare di Navelli.

In ogni tappa si terranno assemblee popolari con le comunità coinvolte, con lo scopo di informare le popolazioni sulla follia di Snam e dell’Abruzzo come regione hub del gas. Da Navelli la carovana proseguirà fino a Popoli e poi a Sulmona, dove tutti i percorsi – che vedranno coinvolte ben quattro regioni – confluiranno in vista della manifestazione del 21 aprile.

Per informazioni, per partecipare attivamente al percorso di mobilitazione e per informarsi sull’inutilità, la dannosità e la pericolosità del gasdotto Snam è possibile contattare il coordinamento No Hub del Gas dell’Aquila attraverso le pagine Facebook No Hub del Gas Abruzzo e No Snam L’Aquila, e al numero 320.2827556.

leggi anche
pasquetta no snam
No al metanodotto
Sulmona, ieri Pasquetta NO SNAM
Centrale Snam a Sulmona, alla ricerca di un posto al sole alternativo
No metanodotto
Centrale Snam, i comitati rilanciano la battaglia
Snam, un tavolo per un percorso alternativo
La denuncia
Terremoti indotti e hub del gas in Abruzzo e Italia
campeggio no hub
No snam
Campeggio No Snam a Campo di Giove