IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Arischia, è scontro tra Taranta e Serpetti

E' scontro sulla frazione di Arischia. Serpetti e Taranta sono ai ferri corti.

Su Arischia si accende lo scontro tra Consigliere Comunale LEGA – L’Aquila Fabrizio Taranta ed Elia Serpetti,consiglieri comunali di opposzione.

La nota di Fabrizio Taranta.

“Nel Consiglio Comunale di giovedì scorso ci siamo ritrovati costretti a dover esprimere il voto su emendamenti al DUP nonostante questi fossero tecnicamente inammissibili, privi di copertura economica e sprovvisti anche dei necessari pareri tecnici e contabili.
 Gli emendamenti sono stati naturalmente bocciati dalla maggioranza che non può farsi carico di spese aggiuntive senza che siano coperte economicamente. Oggi il Consigliere Serpetti, che conferma come nove mesi trascorsi all’ interno del Consiglio Comunale non siano stati sufficienti neanche a capire come presentare un emendamento, prende spunto da questo episodio per continuare nella sua attività di becera demagogia incriminando la maggioranza di andare contro la sua frazione, anche se rimane incomprensibile e segno di frustrazione politica il voler vantare di aver inserito nel piano triennale delle opere pubbliche dei lavori per Arischia, salvo poi aver dovuto presentare degli emendamenti simili. Atteggiamento questo di Serpetti che nasce dall’ impossibilità di condizionare in alcun modo l’attività di questa amministrazione che per  Arischia sta mettendo in campo delle azioni che  daranno slancio alla ripresa della frazione e che in parte sono state già ampiamente lodate dai cittadini. Serpetti scelga oggi se continuare con un atteggiamento di perenne contrapposizione, oppure si adegui agli indirizzi della maggioranza ed offra la sua collaborazione ad esclusivo interesse della frazione di Arischia. La prossima volta che vorrà prendere iniziative senza sapere come fare potrà chiedere consiglio e troverà anche la nostra collaborazione, onde evitare ulteriori figuracce”.

 

X