IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Teatro dei 99, chiusura stagione con Siravo

Le serate e i pomeriggi al Teatro dei 99 hanno visto sold out ad ogni data, confermando la ricerca e la voglia di cultura che sempre anima L’Aquila.

 

Dopo oltre 15 spettacoli da ottobre ad oggi, si conclude la Stagione del Teatro dei 99, venerdì 23 marzo alle ore 21 al “Teatro dei 99” dell’Aquila con il recital “Roma, l’amore e le nuvole” con Edoardo Siravo, accompagnato dal compositore e regista abruzzese Davide Cavuti con la partecipazione in scena, del violinista Antonio Scolletta e degli artisti del Teatro dei 99, Leonardo Bizzarri, Sandro Argentieri, Melissa Paparusso, Eliana Di Gennaro e Katjana Pacella.

Nella stagione che si concluderà domani siamo passati dal cabaret di Vincenzo Olivieri alla commedia a firma di Elena Sofia Ricci, dagli spettacoli per bambini ideati e prodotti dalla compagnia del Teatro dei 99, a format originali di Corrado Oddi, alla musica di giovani talenti come Simone Coccilia , fino al recital di Davide Cavuti con Edoardo Siravo.

La serata conclusiva vedrà in scena creazioni originali interpretate magistralmente da Edoardo Siravo accompagnato da Davide Cavuti e dagli artisti del Teatro dei 99, dove, inoltre, verrà presentato il progetto “Vitae” (2016), disco pubblicato con testi e musiche originali firmati da Davide Cavuti.

Il cofanetto è prodotto da Mute Art con il supporto di alcuni imprenditori aquilani coordinati da Mauro D’Intino e supportati dal Teatro dei 99 tra i quali, ANCE L’Aquila; MD Leader Building srl; Edilizia Volpe srl di Angelo Volpe; Aquilana Calcestruzzi srl di Giuseppe Biondi; Abruzzo sondaggi srl di Monica Gasbarro; Innamorati Edilizia spa di Cesare Innamorati; Flati srl di Bernardino Flati; Stefano Nappi.
Nel disco, gli attori hanno interpretato testi inediti, accompagnati da musiche originali, che raccontano l’amore, la tragedia, la speranza: dalle vite rubate ai desaparecidos argentini alle privazioni delle donne afgane, agli stenti dei clochard, al sacrificio dei giornalisti uccisi in guerra.

Racconti di esistenze già portati sulla scena di prestigiosi teatri italiani. Il debutto della maggior parte degli spettacoli è avvenuto a L’Aquila.

La scelta del capoluogo abruzzese non è casuale perché questo progetto nasce con l’intento di raccogliere fondi per supportare un progetto artistico della città dilaniata dal terremoto del 2009 e le zone colpite dal sisma del Centro Italia nel 2016.

“Vitae” ha avuto la collaborazione alla pubblicazione proprio del “Teatro dei 99” e del suo direttore, Loredana Errico il ricavato delle vendite dell’album è interamente donato a progetti culturali che legano i due crateri.

«Sono contenta come direttore artistico di essermi potuta avvalere per la stagione del Teatro dei 99 2017/2018 della collaborazione di due giovani e talentuosi artisti (Leonardo Bizzarri e Sandro Argentieri) che hanno messo in
campo la loro esperienza, voglia di sperimentare e dar vita a nuove opportunità per il territorio. Le forze che hanno reso tutto ciò possibile sono state esclusivamente risorse del teatro oltre al tempo alla disponibilità e alla
passione dei due giovani coodirettori» ha dichiarato Loredana Errico.

 

 

Info e prenotazioni al 333-7248644
I biglietti sono disponibili presso il botteghino del Teatro e presso il Centro Turistico del Gran Sasso (Fontana Luminosa)

X