IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Boss in incognito, protagonista Di Carlo

In primo piano anche le bellezze della Marsica, di Nettuno, Castel Gandolfo e degli altri cantieri dove è stato girato il docu - reality e dove normalmente operano i dipendenti della Tekneko

Tutti davanti alla tv per vedere il presidente della Tekneko di Avezzano in “Boss in incognito”. Andrà in onda questa sera, alle 21.20 su Rai Due il docu-reality che avrà come protagonista l’imprenditore marsicano Umberto Di Carlo.

Un viaggio dentro la sua azienda nei panni dell’operaio Fulvio, fianco a fianco dei suoi dipendenti, ma in incognito. “E’ stato un modo per vedere ancora più vicino come cammina la grande macchina di Tekneko”, ha dichiarato il presidente Di Carlo, “e per far conoscere al grande pubblico le bellezze della Marsica, ma anche di Nettuno, Castel Gandolfo e degli altri cantieri dove abbiamo girato il docu – reality e dove normalmente operano quotidianamente i nostri dipendenti”.

Per una settimana il presidente della società che opera in diversi Comuni del Lazio, dell’Abruzzo e del Molise ha lasciato la sua famiglia e, dopo essersi sottoposto a diverse ore di trucco, ha lavorato svolgendo diverse mansioni: pulizia strade, bonifica discariche abusive, pulizia spiagge, eliminazione murales sulle mura di un palazzo pubblico e raccolta rifiuti.

Le riprese, durate una settimana, sono state realizzate a gennaio e nessuno degli operatori Tekneko che hanno affiancato Di Carlo in incognito sapeva chi realmente fosse. Solo alla fine, infatti, i dipendenti incontrando il loro presidente hanno scoperto chi si nascondeva dietro quel nuovo collega. Un’occasione, quindi, anche per la grande famiglia Tekneko di dimostrare ancora una volta la propria solidità e professionalità a chi già viene servito dall’azienda, ma anche una straordinaria vetrina per farsi conoscere da futuri utenti.

X