IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Snam, l’appello di 106 operatori turistico-culturali

106 operatori turistici, culturali e ambientali contro la centrale SNAM.

Centrale di compressione e metanodotto Snam: un’opera impattante che contrasta anche con l’articolo 9 della Costituzione.

Il 9 marzo, con decreto d­­irigenziale, il Ministero dello Sviluppo Economico ha concesso l’autorizzazione finale alla realizzazione della centrale di compressione gas della Snam in Valle Peligna.

«Il provvedimento è stato emanato in extremis da parte di un governo dimissionario, che invece di sospendere qualsiasi decisione in merito, ha speditamente concluso la procedura autorizzativa».

A dichiararlo la segreteria della Mobilitazione per l’acqua del Gran Sasso.

«Tutto ciò a fronte delle contrarietà delle Istituzioni parlamentari, regionali, provinciali, comunali e soprattutto delle intere popolazioni interessate. Queste ultime decisioni hanno spontaneamente spinto operatori del settore culturale, turistico ed ambientale a sottoscrivere un documento finalizzato a ribadire e rafforzare la contrarietà al progetto della Snam S.p.a.»

«È importante ribadire che l’articolo 9 della nostra Costituzione recita che “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura…tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione” e chi vive quotidianamente nel campo della promozione e dell’associazionismo culturale, della ristorazione, dell’accoglienza e informazione turistica, dell’agricoltura specializzata, ben conosce la necessità di mantenere intatto e tutelato il patrimonio ambientale e culturale, che verrebbe irrimediabilmente compromesso dalla realizzazione dell’opera in oggetto».

«Non serve ricordare che Sulmona “città d’arte” conserva un centro storico tra i più belli d’Abruzzo, che la località di Case Pente è un sito archeologico di notevole interesse, che Pacentro è uno dei “Borghi più belli d’Italia” e porta d’ingresso del Parco Nazionale della Majella, luogo di estrema bellezza naturalistica, di ricchissime specificità animali e botaniche nonché importante meta di ricerca e turismo ambientale. CNN Travel, Forbes, New York Times sono solo alcune tra le testate della stampa internazionale che hanno descritto recentemente lo straordinario paesaggio di questi luoghi e della regione Abruzzo».

Mobilitazione acqua del Gran Sasso incalza:

«L’impatto visivo ed acustico nonché le emissioni che verranno prodotte dalla centrale avranno ripercussioni, oltre che sulla salute dei cittadini, sulla bellezza paesaggistica del sito, creando una contraddizione di fatto alla naturale vocazione del territorio ed impedendone uno sviluppo consono».

«È per questi motivi che chiediamo a tutti, cittadini, operatori economici, forze sociali e politiche, di unire energie e voci in difesa di quanto ci è stato lasciato in eredità e di cui siamo solo custodi e responsabili. Il nostro patrimonio può e deve essere preservato, per il suo valore intrinseco ed anche in chiave di sviluppo di opportunità turistiche, culturali e sociali».

Ci auguriamo quindi, all’indomani del 14 Marzo “Giornata nazionale del paesaggio” istituita dal Mibact, di ricevere ulteriori adesioni a questo appello ed una grande partecipazione alla manifestazione del 21 Aprile prossimo, che si terrà qui a Sulmona, coordinata dai Comitati cittadini per l’ambiente di Sulmona, dal coordinamento No Hub del gas Abruzzo e collettivo Altrementi.

Segue il testo dell’appello e la lista dei firmatari:

L’articolo 9 della nostra Costituzione recita che “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura…tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”.

Chi opera quotidianamente nella conservazione e promozione del patrimonio culturale, artistico e naturalistico di Sulmona, nell’accoglienza turistica della Valle Peligna e del centro Abruzzo sente oggi il dovere di non far mancare la propria voce nel momento in cui su questi territori si stanno compiendo scelte decisive e che rischiano di distruggere l’eredità dei beni che la nostra comunità ha in custodia.

Restauriamo e conserviamo le pietre e i monumenti di una civiltà antica; proponiamo e illustriamo ad un turismo, quantitativamente e qualitativamente sempre crescente, la bellezza delle nostre città d’arte e della nostra natura; riscopriamo e orgogliosamente coltiviamo i prodotti unici e tipici della nostra terra. Questo delicato equilibrio di bellezze, indissolubilmente legate tra loro, rischia però di essere travolto definitivamente dall’imposizione di scelte che contraddicono un modello di sviluppo del nostro territorio che, sia pure faticosamente, va sempre più delineandosi e consolidandosi.

L’incendio doloso del Morrone di questa estate, l’insediamento della centrale di spinta del gasdotto Snam, i progetti di costruzione di tunnel autostradali, bretelle ferroviarie, la chiusura dell’agenzia di promozione culturale non discussi con gli enti locali ed i cittadini sono solo alcuni degli esempi più recenti di un assalto che non ha eguali nella storia della nostra comunità. Di contro si consolidano le iniziative a tutela del patrimonio culturale e ambientale del nostro territorio che la stampa estera e nazionale sempre più indica come unico. Da qui la necessità, per tutti, di scelte conseguenti.

Chi opera professionalmente e con passione nella conservazione dei beni architettonici e storico artistici, nella promozione e accoglienza turistica e nella produzione di una agricoltura specializzata, conosce bene i problemi e le potenzialità di questi settori. Siamo inoltre consapevoli che dal nostro operare dipende buona parte delle attività commerciali e artigianali legate all’immagine delle nostre città, che riceverebbero un duro colpo dell’indotto turistico a seguito dell’insediamento della centrale Snam. Questa battaglia in difesa del patrimonio culturale, artistico e naturalistico riguarda tutti i comuni della Valle Peligna che può e deve muoversi in collegamento con le direttrici della val Pescara, dell’alto Sangro , dell’Aterno e della Marsica.

Ci affianchiamo, cosi, agli organi istituzionali, ai Sindaci, ai medici, alle associazioni e ai comitati che in oltre un decennio di battaglie hanno contrastato progetti che colpiscono la salute e per noi, la bellezza paesaggistica ed il futuro del nostro territorio”.

Sottoscrivono:

  1. Aldo Taddei (operatore turistico/ristoratore – La Tana del Rosso – Roccacasale)

  2. Alessandro Antonucci (operatore culturale, Associazione “Cuore dei confini” – Corfinio)

  3. Alessandro Bencivenga (Insegnante, Guida turistica della Regione Abruzzo, Consigliere nazionale di Archeoclub d’Italia per la Regione Abruzzo – Sulmona)

  4. Alessandro Dionisio (operatore turistico – Orso autonoleggio snc – Sulmona)

  5. Alice Camerlengo (operatrice turistica, Raiano)

  6. Andrea De Bonitatibus (Storico dell’arte, archivista, collaboratore di restauro, guida turistica della regione Abruzzo – Sulmona)

  7. Angela Cantera (operatrice turistica, B&B Sole&Luna – Sulmona)

  8. Anna Alleva (Guida ambientale ed escursionistica, Coordinamento Abruzzo)

  9. Anna Grazia Lucantoni (Presidentessa “Associazione Web per tutti” – Sulmona)

  10. Anna Rizzo (Responsabile missione antropologica “Fluturnum, Archeologia a Antropologia nell’alta valle del Sagittario” – Scanno/Frattura)

  11. Annapaola Pacella (Storica dell’arte – Arte in città – Sulmona)

  12. Antonella De Chellis (operatrice turistica – Agriturismo “Il Capriccio di Giove” – Campo Di Giove)

  13. Antonio Corrado (Direttore commerciale “D’Abruzzo, Presidente di “Abruzzoavventure”, autore e fotografo – Chieti)

  14. Antonio Franciosa (musicista, Associazione ZeroLive – Sulmona)

  15. Associazione culturale Paesaggi Sonori

  16. Associazione DisCanto

  17. Associazione Panfilo Serafini

  18. Associazione Scuola popolare di musica Sulmona

  19. Barbara Della Costa (operatrice turistica, Cooperativa “La porta del sole”, Fara San Martino)

  20. Bicincontriamoci Sulmona

  21. Camillo Chiarieri (Guida ed accompagnatore turistico della Regione Abruzzo)

  22. Carla del Monaco (Guida ed accompagnatrice turistica della Regione Abruzzo – Cooperativa Servizi turistici Sulmona)

  23. Centro studi Carlo Tresca

  24. Centro studi e ricerche Vittorio Monaco

  25. Christel Jasperse (operatrice turistica, B&B Sotto le volte, Navelli)

  26. Classemista Associazione culturale

  27. Daniel Tumolillo (27 Screenprint Factory and Gallery di Popoli)

  28. Daniela Di Bartolo (Operatrice turistica – www.caseinitalia.com)

  29. Daniella De Panfilis (MarfaTeatro – Sulmona)

  30. Danilo Borri (Guida ed accompagnatore turistico della Regione Abruzzo – Associazione Natourarte – Sulmona)

  31. Diana Di Lollo (Tabaccheria del Corso – Sulmona)

  32. Eleonora di Cristofano (Archivista, storica dell’arte – Magliano De’ Marsi)

  33. Eliana Di Peco (operatrice culturale – Popoli)

  34. Fabrizio Giammarco (Fotografo – Sulmona)

  35. Ferminia Sulprizio (docente di materie letterarie nelle scuole superiori, in pensione – Sulmona)

  36. Fiorenza Cursi (Restauratrice – Consorzio Artigiano Arcovaleno – Sulmona)

  37. Francesca Camilla D’Amico (attrice teatrale)

  38. Francesca Federico (Storica dell’arte, Guida turistica della Regione Abruzzo – Sulmona)

  39. Francesca Ferzoco (Storica dell’arte, guida turistica Regione Abruzzo, collaboratrice di restauro – Cooperativa Servizi Turistici Sulmona)

  40. Francesco Pistilli (Fotogiornalista – Sulmona)

  41. Francesco Terracciano (Archeologo – Limes società cooperativa archeologica – Pacentro)

  42. Gabriele Camerlengo (operatore turistico, Raiano)

  43. Giada Gagliardi (operatrice turistica – B&B Il Viaggiatore, 27 Screenprint Factory and Gallery – Popoli)

  44. Gianluca Casaccia (operatore turistico, Hotel Rojan Srl – Sulmona)

  45. Giorgia Vitullo (operatrice turistica, Camping Orsa Minore – Campo Di Giove)

  46. Giuliana Di Croce (Operatrice turistica, Pacentro)

  47. Giuseppe Carrozza (Operaio del Parco Nazionale della Majella)

  48. Giuseppe Scelsi (B&B Sogno d’amore, Azienda Agricola Scelsi – Pacentro)

  49. Giuseppina Gaffoglio (operatrice turistica – B&B La Rocca – Sulmona)

  50. Giuseppina Verrocchi (operatrice turistica, Cooperativa Servizi Turistici Sulmona)

  51. Guido Paradisi (fotografo – Studio fotografico Paradisi – Pratola Peligna)

  52. Hermann Borghesi (Limes società cooperativa archeologica – Avezzano)

  53. Hotel SantaCroce Meeting (Sulmona)

  54. International Inner Wheel (Sulmona)

  55. Italia Gualtieri (operatrice culturale, Associazione culturale laboratorio d’arte MAW)

  56. Katy Gorman (operatrice turistica – Welcome to Sulmona)

  57. Lorenzo Lucci (musicista – Sulmona)

  58. Luca Del Monaco (Fotografo – Sulmona)

  59. Luciano Paradisi (Fotografo – studio fotografico Paradisi – Pratola Peligna)

  60. Marco Allega (operatore turistico, Ristorante e Locanda da Gino – Sulmona)

  61. Marco Di Michele (Guida escursionistica ed ambientale, Cooperativa Majambiente – Caramanico Terme)

  62. Marco Maiorano (Organizzatore culturale, Presidente Associazione Culturale Sulmonacinema)

  63. Maria Di Pietro (operatrice turistica, La Dimora B&B – Sulmona)

  64. Marialaura Lucantoni (Storica dell’arte – Arte in città – Sulmona)

  65. Mariassunta Ciccarelli (guida turistica della regione Abruzzo – Sulmona)

  66. Marilisa Rubino (Guida ambientale ed escursionistica e guida turistica, operatrice del Parco Nazionale della Majella, Presidente e socia fondatrice della Stella Alpina società cooperativa – Pacentro)

  67. Massimo Moca (27 Screenprint Factory and Gallery – Popoli)

  68. Michele Avolio (Soprintendenza per i beni storici, artistici e demoetnoantropologici della Regione Abruzzo – Sulmona)

  69. Milena D’Eramo (operatrice turistica, B&B Il Giullare – Sulmona)

  70. Mirella Del Monaco

  71. Mimmo Curciarello (operatore turistico, Campeggio Orsa Minore – Campo Di Giove)

  72. Nicola Paolilli (Ex Capitano del Sestiere Porta Manaresca – Sulmona)

  73. Nora D’Antuono (Archeologa – Limes società cooperativa archeologica – Sulmona)

  74. Nunzio Mezzanotte (Insegnante – guida turistica della Regione Abruzzo)

  75. Oscar D’Andrea (operatore turistico, La Dimora B&B – Sulmona)

  76. Paola Anglani (operatrice turistica, Raiano)

  77. Paola Di Martino (Guida escursionistica – Majambiente – Caramanico Terme)

  78. Paolo Cui (Restauratore – Consorzio Artigiano Arcovaleno – Sulmona)

  79. Paolo Giovanni D’Amato (operatore turistico – B&B L’annunziata – Sulmona)

  80. Paolo Scelsi (operatore turistico, B&B Sogno d’amore, Azienda Agricola Scelsi – Pacentro)

  81. Pasquale di Giannantonio (Musicista e attore – Sulmona)

  82. Piercarlo Di Giambattista (Presidente della Cooperativa sociale Daphne – Anversa degli Abruzzi)

  83. Piero Grossi (Guida ambientale ed escursionistica – Il Bosso – Sulmona)

  84. Pietro Spagnoli (operatore turistico, Azienda agrituristica – Fattoria didattica, B&B “La tana della Volpe” – Pacentro)

  85. Presidio Libera Sulmona

  86. Radioevolution (Pratola Peligna)

  87. Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF Gole del Sagittario

  88. Roberta Viggiani (Associazione Movimento Zoè – Sulmona)

  89. Roberto Carrozzo (Archivista di Stato, sezione di Sulmona)

  90. Rosanna Di Lisio (Cantante – Sulmona)

  91. Rosanna Tuteri (Soprintendenza per i beni archeologici dell’Abruzzo – Sulmona)

  92. Rossella De Deo (Guida ed accompagnatrice turistica, Cooperativa Servizi Turistici Sulmona)

  93. Salvatore Costantini (Guida ambientale ed escursionistica AIGAE, Cooperativa Majambiente – Caramanico Terme)

  94. Sestiere Bonomini (Giostra Cavalleresca Sulmona)

  95. Silvestro Di Pietro (operatore culturale, Associazione culturale Laboratorio d’arte MAW)

  96. Simona Balassone (Archeologa, membro Archeoclub Sulmona)

  97. Simona Pace (giornalista e blogger- www.lemilleeunabruzzo.com)

  98. Simona Toppi (Operatrice turistica – Pallenium tourism – Palena)

  99. Slow Food Condotta Peligna

  100. Stefania di Massa (Insegnante di Danza, Collettivo Danza Dadalouve – Sulmona)

  101. Stefania Di Primio (Operatrice culturale, Archivista – San Valentino in Abruzzo citeriore)

  102. Stefania Marcone (Guida ed accompagnatrice turistica della Regione Abruzzo – Cooperativa Servizi turistici Sulmona)

  103. Susanna Camerlengo (operatrice turistica, Raiano)

  104. Tania Campea (laureata in Scienze geologiche – Sulmona)

  105. Tiziana Taucci (operatrice culturale, Associazione “Cuore dei confini” – Corfinio)

  106. Valentina Russomanno (operatrice turistica, Pony Club – scuola di equitazione “La tana della volpe” – Pacentro)

X