IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

‘La donna e la musica’ alla scuola Dante Alighieri

Nell’ambito dei “Pomeriggi culturali della Dante”,  venerdì 16 Marzo alle ore 17.30 nella Biblioteca-Auditorium della Scuola “Dante Alighieri” dell’ Aquila (via Acquasanta, 4) si terrà una conferenza-concerto avente come tema “La donna e la musica”, a cura del duo “ I Nuovi Philarmonici Ensemble”, al violino Antonietta Zito e al pianoforte Caterina Imbrogno.

Durante il concerto verranno eseguite musiche di Clara Schumann e Gabriella Manilla.

L’ingresso è libero.

Il duo è nato alla fine degli anni Ottanta e si è esibito nelle più prestigiose sale da concerto italiane e internazionali cimentandosi in vari tipi di repertorio dal barocco al contemporaneo.

Nel 2013 il duo ha eseguito in prima mondiale musiche inedite del compositore abruzzese F. P. Tosti rinvenute da una ricerca del musicologo Walter Tortoreto.

 

ANTONIETTA ZITO, violino

Si è laureata con il massimo dei voti in Violino e Viola presso i Conservatori di Musica di Bari e L’Aquila. Ha frequentato corsi di perfezionamento con P. Pellegrino, M. Ferraris, R. Ricci e M. Paris.

Nel 1983 partecipa al concerto presso la sala dell’Accademia Chigiana di Siena alla trasmissione televisiva RAI Voglia di musica.

Nel 1984 vince il concorso e la borsa di studio per la formazione dell’Orchestra Giovanile Pugliese F. Ferrara e il concorso nell’orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari.

Nel 1985 viene scritturata come violinista dalla compagnia teatrale Beppe e Concetta Barra per varie rappresentazioni in Italia e in Europa.

Dal 1987 incomincia la sua attività solistica oltre che con il violino anche con la viola tenendo concerti in città italiane tra cui Roma, Torino, Firenze, Bologna, Cosenza, Bari, L’Aquila; e in Europa Parigi, Lione, Bergen e Ginevra.

Ha ricoperto il ruolo di primo violino-spalla e prima viola nei seguenti gruppi musicali: I Nuovi Philarmonici, Deltensemble, Schola Cantorum, Cappella Ars Musicalis, Ensemble Pentarte, Orchestra da Camera Aquilana, I Solisti Apuli, The International Chamber Orchestra, Pierluigi da Palestrina, Ensemble Labirinto Armonico, Corelli Chamber Orchestra, Benedetto Marcello, Ars Nova.

Nel 2006 con la Corelli Chamber Orchestra come unica viola ha inciso due CD eseguendo musiche di M. Mascitti (Quattro Concerti dell’Opera Settima) e di F. Fenaroli  (Stabat Mater e Domine Deus in prima mondiale).

Nel 2012 in qualità di prima viola ha partecipato alla registrazione e all’esecuzione pubblica in prima mondiale delle musiche del film L’Aquila A. D. 2009.

È titolare di cattedra di Violino presso il Conservatorio di Musica “L. Refice” di Frosinone.

 

CATERINA IMBROGNO, pianoforte

Si è laureata brillantemente in Pianoforte, Direzione d’orchestra e Musica da camera.

Ha seguito corsi di perfezionamento pianistico con M. Marvulli, S. Cafaro, R. Filippini, di tecnica compositiva con S. Sciarrino e masterclass di Direzione d’orchestra con N. Samale e in Bulgaria con l’Orchestra di Stato di Vidin.

Impegnata nella ricerca etnomusicologica, pubblica studi su canti popolari albanesi che le hanno consentito di iniziare nel 1987 una collaborazione con il Prof. D. Carpitella, titolare della cattedra di Etnomusicologia presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Collabora con alcune testate giornalistiche anche a tiratura nazionale.

Nel 1986 a Londra nell’ambito del Royal Festival, presso il Teatro Queen Elisabeth Hall, ha eseguito il Concerto in re magg. per pianoforte e orchestra di J. Haydn accompagnata dall’Orchestra “Vivaldi Concertante” diretta da J. Pilbery. Nello stesso anno ha tenuto una tournée in Germania.

Nel 1997 la Regione Abruzzo le ha commissionato composizioni originali su testi di A. M. Giancarli eseguite in prima mondiale in onore e in presenza della candidata al premio Nobel per la poesia (Brasile) M. Theophilo.

Dal 1999 al 2013 è stato Direttore Artistico l’Associazione Musicale I Nuovi Philarmonici e Direttore stabile dell’orchestra nata in seno alla medesima associazione.

Nel 2002 ha diretto la fiaba musicale Pierino e il lupo di Prokofief in collaborazione con l’attore Leo Gullotta nel ruolo di voce recitante e nello stesso anno l’Orchestra di Stato di Vidin (Bulgaria).

Nel 2004 in prima assoluta mondiale ha diretto la farsa musicale in un atto Frate Cipolla di F. Mancinelli (compositore aquilano), sotto l’egida del Conservatorio di Musica N. Rota di Monopoli.

Ha composto le musiche per il film L’Aquila A. D. 2009 eseguite in prima mondiale all’Aquila il 24 aprile 2012. Il film è stato vincitore del premio Award Audience al Giffoni Film Festival del 2013.

Insegna Musica da camera presso il Liceo Musicale dell’Aquila e pianoforte presso le SMIM.

X