IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Zero tasse contro lo spopolamento

Dopo il terremoto del 2016, l’iniziativa del Comune di Offida: per 10 anni zero tasse per i nuovi residenti.

La Giunta approva il Bilancio di previsione 2018-2020: esenzione dalla Iuc (Imposta Unica Comunale) e dalla Tari per i nuovi residenti del piccolo borgo delle Marche colpito dal terremoto del 2016. L’operazione “zero per dieci” per evitare lo spopolamento del piccolo borgo.

La misura per contrastare lo spopolamento: zero tasse e bonus bebé.

Come scrive il Corriere.it, l’amministrazione comunale di Offida, guidata dal sindaco Valerio Lucciarini, ha inserito nel Bilancio di previsione 2018-2020 l’esenzione dalle tasse comunali per dieci anni per i nuovi residenti. «L’obiettivo di Offida per il prossimo triennio – spiega il sindaco al Corriere.it – sarà principalmente lo sviluppo: un pacchetto nel Bilancio, che comprende anche drastiche riduzioni degli oneri di urbanizzazione per ristrutturazione immobili o nuove costruzioni («Meno oneri Più case»), «Benvenuti Concittadini», bonus bebè di 500 euro, e «Meno tasse», con la riduzione dell’aliquota Irpef per tutti i cittadini allo 0.78 per mille. A fronte delle minori entrate il Comune di Offida potrà contare anche sulle risorse provenienti da tre ordinanze sul terremoto e contributi ministeriali. E per dieci anni i nuovi residenti non pagheranno le tasse comunali».

Una buona pratica da imitare, ma in Abruzzo la ricostruzione è in ritardo.

Un contributo certamente utile a evitare lo spopolamento, quello introdotto nel bilancio dalla Giunta di Offida, che però difficilmente potrà essere introdotto nelle piccole comunità abruzzesi. Se a L’Aquila la ricostruzione privata procede, con discreta disponibilità di nuovi immobili, nei piccoli centri della provincia la ricostruzione – di fatto – non è ancora partita, rendendo di difficile attuazione la buona pratica ideata dall’amministrazione di Offida.

X