IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Chi è Luigi D’Eramo

Il lungo percorso di Luigi D’Eramo, eletto alla Camera dei Deputati in quota Lega.

Dalle comunali di Poggio Picenze a Montecitorio, la corsa di Luigi D’Eramo verso i piani alti della politica nazionale. La sua storia e il suo impegno politico.

Luigi D’Eramo, scheda e attività lavorativa.

Luigi D’Eramo è nato a L’Aquila il 10 maggio 1976 e studia come perito commerciale presso l’istituto ‘Rendina’. La sua attività lavorativa inizia nel 1993, con un’attività in proprio nel settore alimentare.

L’attività politica.

L’impegno politico di Luigi D’Eramo inizia tra i banchi di scuola, come rappresentante degli studenti. A soli 19 anni, entra nel Consiglio comunale del paese d’origine, Poggio Picenze, ricomprendo il ruolo di consigliere di opposizione fino al 2002. Dal 1999 al 2002 è anche consigliere della Comunità montana Campo Imperatore – Piana di Navelli, in rappresentanza del Comune di Poggio Picenze.

Ottenendo oltre 900 voti, nel 1995 si misura in una competizione provinciale, con Alleanza nazionale, mentre dal 1999 al 2002 ricopre l’incarico di Assessore allo sport, politiche giovanili e grandi eventi sportivi al Comune dell’Aquila; dal 2004 al 2005 assume le deleghe al SUAP (Sportello Unico Attività Produttive), Avvocatura e contenzioso, rapporti con il Nucleo industriale, dal 2005 al 2007 assume l’incarico di Assessore alle OO.PP., Gare e contratti, Appalti, Espropri, Piano triennale delle OO.PP., Cimiteri, Protezione civile.
Poi, nel 2004 viene eletto Consigliere comunale al Comune di Barisciano, ricoprendo il ruolo di Capogruppo di minoranza fino all’aprile 2007; dal 2004 al 2007 ricopre la carica di Consigliere della Comunità Montana Campo Imperatore Piana di Navelli, quale rappresentante del Comune di Barisciano, e svolge attività come Componente della Commissione consiliare Statuto e Regolamento; nel 2007 si dimette per accettare la candidatura al Consiglio comunale dell’Aquila nelle liste di Alleanza Nazionale dove viene eletto nella tornata elettorale amministrativa di maggio. Dal febbraio 2011 al maggio del 2014 ricopre l’incarico di Assessore Provinciale dell’Aquila con delega alla Promozione Scolastica e Formazione. Nel 2012 viene eletto Consigliere Comunale dell’Aquila con la lista Prospettiva 2022.

Nel 2017 la vittoriosa campagna elettorale per il Comune dell’Aquila con la Lega – Noi con Salvini, al fianco di Pierluigi Biondi. Diventa così assessore alle Politiche urbanistiche, Edilizia, Pianificazione e Ispettorato urbanistico.

A un anno dalla vittoria in Comune, la Lega – Noi con Salvini, attraverso un forte radicamento in città concretizzato grazie alla collaborazione con l’assessore Emanuele Imprudente (segretario provinciale del movimento di Salvini) e un gruppo di giovani determinati, arriva il salto verso la politica nazionale. L’Aquila diventa la circoscrizione più leghista del Meridione e Luigi D’Eramo, seppur terzo nel listino del porporzionale, diventa deputato per la prossima legislatura in formazione.

X