IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Stefania Pezzopane eletta alla Camera

Arriva nella notte la notizia del secondo seggio scattato al Partito Democratico alla Camera in favore dell’aquilana Stefania Pezzopane.

Per quanto riguarda la senatrice uscente Stefania Pezzopane, la cui elezione alla Camera dei Deputati era data per più che probabile durante la campagna elettorale, si è dovuto attendere la ripartizione dei resti da parte del Ministero su base nazionale, come anticipato ieri dal Capoluogo nell’analisi del voto.

Il Partito democratico in Regione Abruzzo ha, quindi, eletto Luciano D’Alfonso al Senato, e Camillo D’Alessandro e Stefania Pezzopane alla Camera.

Nel Plurinominale il collegio Abruzzo 2 unisce L’Aquila a Teramo ed elegge 4 deputati. La notizia inaspettata per tutta la giornata di ieri in questo collegio è stata il seggio della Pezzopane in bilico. Date le percentuali dello spoglio, il risultato esiguo del Pd non ha permesso la rielezione della Senatrice uscente, che è stata salvata dalla lista Europa della Bonino, il cui 2,36% è stato rispalmato sul suo risultato. Quindi dei 4 seggi, il primo è stato assegnato al M5s, il secondo alla Lega, il terzo a FI ed il quarto conteso al photofinish tra il M5s ed il seggio della Pezzopane, Pd+Europa. La Pezzopane si è contesa fino all’ultimo il seggio con il M5S, che avrebbe eletto Fabio Berardini, secondo dopo la capolista Valentina Corneli.

I voti della lista Più Europa, che ha superato l’1%, ma che non ha sfondato il 3% per eleggere un proprio parlamentare, sono confluiti nel Partito Democratico e, quindi, hanno contribuito a dare corpo alle percentuali della coalizione e a far scattare il secondo seggio in Abruzzo.

Risulta eletta Stefania Pezzopane, che comunque non ha nascosto il momento difficile del centrosinistra. «Il Partito Democratico – dice la senatrice uscente all’Ansa – subisce un arresto storico, un colpo storico: è un risultato drammatico a livello nazionale. A livello regionale avvertivo un forte distacco, una rabbia nei confronti del Partito Democratico di Renzi, una rabbia a volte talmente profonda da non riuscire a risolverla. E questa rabbia non ha trovato soluzione, è diventata voto di protesta e voto di rifiuto contro il Partito Democratico e contro Renzi».

Guarda la video intervista rilasciata in Campagna Elettorale da Stefania Pezzopane al direttore Roberta Galeotti

X