IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Lega, a L’Aquila da zero a 18 in un anno

Emanuele Imprudente esprime soddisfazione per il risultato della Lega e per l’assegnazione del seggio a Luigi D’Eramo.

Intervista del direttore Roberta Galeotti al coordinatore provinciale della Lega – Noi con Salvini dopo l’importante risultato conseguito alle politiche 2018.

Imprudente: «Da zero al 18% in un anno».

Grande soddisfazione da parte del coordinatore provinciale della Lega – Noi con Salvini, Emanuele Imprudente, per il risultato alle politiche 2018 che ha assegnato al partito di Salvini, nel collegio L’Aquila 1, il 17,69%, quasi un punto sopra Forza Italia. A L’Aquila, quindi, la Lega risulta essere il primo partito, tanto da essere considerato “il collegio più leghista del Mezzoggiorno“, avendo superato nelle percentuali di consenso – nell’ordine – la Sardegna, il Molise, la Basilicata, la Puglia, la Calabria, la Sicilia e la Campania. Nelle parole del coordinatore Imprudente il percorso nato dalla convergenza con Luigi D’Eramo e Daniele Ferella, analizzando l’interesse di Salvini per i territori, una volta abbandonata la deriva secessionista. Una volta elimitate le perplessità iniziali, spiega Imprudente «abbiamo creato un gruppo, con dei giovani fantastici, che anche in questa campagna elettorale hanno dato non il massimo, di più; alcuni di loro sicuramente saranno il futuro del governo di questa città». Quindi il passaggio alle Comunali, dove il gruppo ha espresso un potenziale che mano a mano si è concretizzato verso il risultato per certi versi inaspettato delle politiche. Numeri che impongono una riflessione anche sui nuovi rapporti di forza all’interno del centrodestra, dove a L’Aquila e in molte altre parti d’Italia, il primo partito è diventato la Lega, superando Forza Italia.

X