IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Politiche 2018, affluenza al voto

Più informazioni su

Politiche 2018, la percentuale di affluenza alle ore 19

Ore 19

Seconda rilevazione:

Sono stati resi noti anche i dati delle ore 19 per le elezioni alla Camera.

Alle 19 ha votato il 61,34 per cento degli aventi diritto.

Manca l’ultima rilevazione delle ore 23, quella definitiva.

Per il Senato viene effettuata una sola rilevazione, definitiva, alle ore 23.

Politiche 2018, buona affluenza alle ore 12

Ore 12:00

Prima rilevazione:

Sono stati resi noti i dati della prima rilevazione per le elezioni alla Camera.

Alle 12 ha votato il 19,38 per cento degli aventi diritto coerentemente con il 19,3 per cento a livello nazionale.

L’affluenza più alta si è registrata in provincia di Pescara, dove ha votato il 19,79 degli aventi diritto, seguita da quella Teramo con il 19,52. In provincia di Chieti, alle 12, aveva votato il 19,49% mentre in quella dell’Aquila il 18,58%.

Per quanto riguarda invece i capoluoghi di provincia alle 12 il dato più alto si è registrato a Chieti con il 21,25%. A Pescara aveva votato il 19,99%, a Teramo il 19,59% e a L’Aquila il 19,41%.

Il voto in Abruzzo: urne aperte dalle 7 alle 23

Urne aperte dalle 7 alle 23 in Abruzzo per le elezioni di rinnovo del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati: sono un milione 45 mila e 163 gli abruzzesi aventi diritto al voto, in prevalenza donne (538.999) rispetto agli uomini (506.164).

Gli elettori, per poter esercitare il diritto di voto, dovranno esibire, oltre ad un documento di riconoscimento valido, la tessera elettorale. Chi avesse smarrito la propria tessera, potrà chiederne il duplicato agli uffici comunali che saranno aperti per tutta la durata delle operazioni di voto.

Ogni scheda elettorale è dotata di un tagliando antifrode rimovibile, dotato di un codice progressivo alfanumerico, che sarà annotato al momento dell’identificazione dell’elettore.

Espresso il voto l’elettore consegna la scheda al presidente del seggio il quale, dopo aver verificato la corrispondenza del numero del codice con quello annotato al momento della consegna della scheda, staccherà il tagliando e inserirà la scheda nell’urna.

Più informazioni su

X