IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Burian congela l’Abruzzo

La massa d’aria fredda di origine siberiana interessa, ormai, tutta l’Italia originando un vortice secondario proprio sulla penisola e determinando un generale e deciso calo delle temperature, anche al Meridione. Secondo quanto rende noto il Centro Funzionale per l’Abruzzo della Protezione Civile, sulla regione si evidenziano precipitazioni solo sul mare Adriatico prospiciente le nostre coste.

Per le temperature minime rilevate nelle prime ore di oggi si allega tabella riassuntiva sintetica. Per il pomeriggio di oggi, sono previste isolate nevicate a carattere intermittente lungo il litorale con spessori totali non superiori ai 5-8cm. Sostanziale assenza di precipitazioni sul resto della regione, salvo la possibilità di qualche debole ed isolato fenomeno sull’entroterra adriatico, più probabile in corrispondenza dei versanti orientali dei rilievi principali. Temperature: zone interne MAX -5°C, MIN -15°C/-!
20°C; zone costiere MAX 0°C, MIN -5°C/-10°C. Rischio di gelate estese e persistenti anche in pianura. Per domani, mercoledì 28 febbraio non si prevedono precispitazioni degne di nota. Sui settori occidentali sono previste deboli nevicate nottetempo, più probabili dopo la mezzanotte. Temperature ancora rigide nella prima parte della giornata su valori stazionari rispetto a martedì. In serata deciso aumento delle minime che potranno salire anche di 10-15 gradi, assestandosi tra i -2 e -5 su tutta la regione.

X