IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Distributore Beyfin, tre settimane di chiusura

Ha riaperto il distributore Beyfin tra San Gregorio e Poggio Picenze.

L’impianto risultava chiuso da fine gennaio e aveva causato così il malcontento di un esteso bacino d’utenza di benzina, metano e GPL: la chiusura aveva lasciato “a secco” tutta la zona a sud-est della città.

Tre settimane di disagi e di silenzio con tanto di inequivocabili cartelli con la scritta “Fuori servizio” avevano fatto temere il peggio, si vociferava della necessità di sostituire tubi e di problemi a livello di concessioni amministrative.

Da fonti vicine alla società sembrerebbe che la chiusura dell’impianto non dipendesse né dalla rottura di una tubazione né dal fatto che l’impianto non sia a norma, ipotesi appunto ventilate in questi giorni.

Sarebbero invece emersi problemi fra Beyfin spa e la gestione dell’impianto, così improvvisi da non poter pianificare i giorni di chiusura e di riapertura dell’impianto.

Trattandosi di un servizio di pubblica utilità, numerose segnalazioni di automobilisti si sono rincorse sui social, alimentando il malcontento generale.

Il disagio è terminato due giorni fa: l’impianto è stato riaperto il 14 febbraio.

Hanno appreso con soddisfazione la notizia tutti gli utenti e gli automobilisti costretti a guidare per almeno 20km per effettuare rifornimento nell’altra stazione di servizio Beyfin con metano e gpl, quella sulla SS 80, dietro Maurys.

X