IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Mercato in centro: Prima ricostruzione e servizi

Si riaccendono i riflettori sul mercato cittadino. Da un lato la voglia del ritorno in centro, dall’altro la necessità di restare a Piazza d’Armi. “Torneremo alle origini quando ci saranno servizi ed edifici restaurati intorno a Piazza Duomo”.

Parla chiaro Alberto Capretti, presidente della FIVA Confcommercio, su un tema che tanto fa discutere.
“Al momento non ci sono i presupposti per ritornare in Piazza Duomo, ma appena verranno restaurati tutti gli edifici circostanti e ripristinati tutti i servizi è assolutamente indispensabile ritornare dove tutto è cominciato e dove continuerà la vita aquilana perché gli aquilani aspettano impazienti di riappropriarsi del centro cittadino con tutte le attività commerciali incluso lo storico Mercato di Piazza Duomo”.

mercato

Lo aveva già dichiarato lo scorso ottobre in seno al dibattito che si era sviluppato intorno ai commercianti del centro storico che chiedevano un ritorno del mercato, almeno il sabato e la domenica, per ripopolare un centro storico poco vissuto.

“Gli ambulanti sono disposti a valutare il ritorno in centro, solo se si creano le  effettive condizioni: parcheggi disponibili, al costo dell’occupazione del suolo pubblico e della Tari. Siamo 70 ambulanti e non possiamo improvvisare. Avremmo bisogno di fare una grande campagna di comunicazione per informare gli utenti. Siamo i primi a voler far ripartire il centro storico, ma ci devono essere le giuste condizioni”

Tornare in centro anche solo il sabato vorrebbe dire andare incontro a un minor incasso, probabilmente addirittura dimezzato, date le difficoltà logistiche a cui andrebbero incontro i clienti. Il sabato sembrerebbe, infatti, il giorno della settimana più frequentato a Piazza d’Armi, mentre la domenica, invece, è il giorno di riposo degli ambulanti aquilani e un mercato in piazza Duomo dovrebbe essere organizzato dal comune con ambulanti fuori sede.

mercato

Il mercato cittadino dal 1250 a oggi

“Non si può cambiare il volto dell’Aquila di un tempo e del futuro. La Piazza del Duomo ha sempre simboleggiato una realtà socio-economica di grande valenza storica per la comunità cittadina. Il Mercato che esiste dal 1250, ha saputo rigenerarsi nel corso degli anni ed è parte integrante del centro, cuore pulsante della città. La FIVA Confcommercio ha sempre realizzato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale numerosi eventi graditi da tutti i cittadini aquilani e non solo, che hanno partecipato entusiasti di passeggiare per le strade del Centro in particolar modo in Piazza Duomo. Il Mercato attuale di Piazza D’Armi situato alle porte della città resterà comunque operativo. Siamo sicuri che l’Amministrazione Comunale terrà conto delle tradizioni di questa città e attuerà tutti i provvedimenti necessari affinchè questo avvenga”.

X