IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio cala il poker contro il Fabriano

Doppietta di Boldrini, Esposito e Ranelli: 4-0 per L’Aquila contro un Fabriano totalmente travolto al “Gran Sasso d’Italia”.

di Claudia Giannone

4-0 per L’Aquila ed il Fabriano Cerreto torna a casa devastato: non c’è storia al “Gran Sasso d’Italia”, dove Boldrini riesce finalmente ad arrivare in doppia cifra e i rossoblù a portare a casa tre punti importantissimi.

Mister Pierfrancesco Battistini in conferenza stampa aveva annunciato qualche piccola variazione, soprattutto portando con sé Chinacherem Ibe: l’attaccante rossoblù parte dal primo minuto, lasciando in panchina De Iulis, da cinque giornate titolare, ma ancora a secco di goal.

3′ minuto, ospiti aggressivi con un gran tiro dalla distanza di Pero Nullo che colpisce in pieno la traversa, palla spazzata via dalla difesa aquilana.

Ma da questo momento in poi, azioni solo sul versante opposto. 10′, Ibe per Padovani che scarica su Boldrini che si avvicina alla porta e non può sbagliare: decimo goal per lui.

15′, Boldrini per Steri che calcia un diagonale perfetto verso la porta, ma l’ultimo tocco è di Padovani che arriva in scivolata ed insacca in rete: grave ingenuità da parte dell’attaccante che si trova in posizione di fuorigioco, la palla sarebbe entrata comunque. 25′, Buscè dalla distanza, gran tiro che, però, sfiora la traversa. Un minuto dopo, arriva il raddoppio: Ibe per Boldrini che in diagonale sigla la doppietta.

33′, slalom di Pupeschi che mette al centro, la difesa ospite devia in angolo. Niente sugli sviluppi del corner, niente fino alla fine del primo tempo. Squadre negli spogliatoi, risultato 2-0.

3′ minuto della ripresa, punizione di Pero Nullo alta sulla traversa. Ancora lui al 6′ con un bel tiro a giro, grande intervento di Farroni che si invola e sventa il pericolo. Ma al 17′ arriva il terzo goal per L’Aquila: Padovani per Marra, traversone per il piattone di Esposito che si infila in porta. Due minuti dopo, dubbi per un contrasto in area ed un intervento su Boldrini che, però, viene ammonito per simulazione.

26′, L’Aquila cala il poker: è Ranelli con un gran colpo dalla distanza a firmare il 4-0. Grande soddisfazione per lui, entrato nel corso della ripresa al posto di Ruci.

Non riesce invece a sbloccarsi De Iulis che ha una grande chance al 43′: Fabrizi mette al centro per lui, ma l’aggancio non è decisamente dei migliori e la palla si spegne sul fondo. Niente da aggiungere, risultato finale 4-0 in vista della trasferta sul campo del Castelfidardo.

L’Aquila Calcio-Fabriano, le voci dei protagonisti

L’AQUILA CALCIO: Farroni, Sieno, Steri, Pupeschi, Ruci (14′ st Ranelli), Boldrini (26′ st De Iulis), Buscè (15′ st Marra), Ibe (39′ st Ascani), Padovani (32′ st Fabrizi), Cafiero, Esposito. A disp.: Scolavino, Sbarzella, Boninsegni, Di Natale. All. Pierfrancesco Battistini.

FABRIANO CERRETO: Monti, Conti (37′ pt Fumanti), Girolamini, Fenati (15′ st Marchionni), Tafani, Labriola, Cusimano (26′ st Rasino), Forò (1′ st Baldini), Zuppardo, Bambozzi, Pero Nullo (33′ st Carmenati). A disp.: Spitoni, Ibojo, Sassaroli, Piergallini. All. Francesco Monaco.

ARBITRO: Giorgio Bozzetto (Bergamo).

ASSISTENTI: Marco Orlando Ferraioli (Nocera Inferiore), Alessandro Marchese (Napoli).

AMMONITI: Fenati, Baldini, Boldrini.

ANGOLI: 5-2.

RECUPERO: 3′ pt, 2′ st.

X