IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Spazio Rimediato, Stand-up Comedy Night

A L’Aquila Stand-up Comedy Night con Daniele Fabbri, Mauro Kelevra e Davide Marini, un cabaret trasgressivo, irriverente, forte di un linguaggio esplicito e privo dei filtri del perbenismo.

Sabato 10 Febbraio 2018, con un doppio spettacolo: ore 19:00 e ore 21:00, Spazio Rimediato ospiterà il secondo incontro della STAND-UP COMEDY NIGHT, DANIELE FABBRI & FRIENDS della Stagione “Tutto il superfluo necessario”. Daniele Fabbri ha più volte calcato il palco di Spazio Rimediato. Lo si è visto in azione con “Il timido Anticristo” e la performance di presentazione del Libro “il piccolo Führer” scritto con Stefano Antonucci. Il 10 Febbraio Daniele Fabbri sarà affiancato da MAURO KELEVRA e DAVIDE MARINI.

La Stand Up Comedy è cara a Fabbri perché è la sintesi perfetta tra le sue passioni: l’umorismo e farsi ammirare. Si tratta di un cabaret trasgressivo, irriverente, forte di un linguaggio esplicito e privo dei filtri del perbenismo, senza artifici scenici. Lo “Stand Up” è un genere comico d’origine anglosassone che Fabbri sta importando in Italia insieme a valorosi ed affermati colleghi.

A teatro e con i fumetti Fabbri fa ciò che gli pare. Nei fumetti a livello editoriale è concesso tutto e il contrario di tutto quindi lì c’è libero sfogo. Nel teatro gli piacciono i comici che usano tanto l’espressione fisica, il movimento facciale e quello del corpo. Adora quelli che usano la propria fisicità e gli piacciono molto quando si muovono quasi fossero pupazzi. Forse è un gusto riflesso perché anche lui gesticola e si muove tanto. La caratteristica più importante però è la novità. La capacità di presentare qualcosa di sé stessi, originale e non per forza profondo. La stand up deve avere un certo tipo di approccio letterario nel dire battute e in qualche modo cercare di raccontare qualcosa di bello, interessante, stimolante, intrigante, al netto del fatto che deve essere per forza comico.

Nel secondo appuntamento di Stand Up Comedy Night, Fabbri sarà affiancato dai talentuosi: Mauro Kelevra e Davide Marini.

Daniele Fabbri è un comico giovane, ma forte di una decennale esperienza di palcoscenico, come attore, autore e regista teatrale.

Tratto dalla biografia di Mauro Kelevra: Mauro nasce a Roma nel ’78 da un uovo di drago. In realtà il cognome sarebbe Guttoriello, ma il commercialista gli disse che conviene sempre avere una sfumaturella ebraica nella vita. Tra sfumarsi il cognome, e sfumarsi il pisello, la scelta è stata facile.
TEATRO:
Inizia col teatro fin dalla più giovane età, con Pierino e il lupo, alle elementari. Anche essendo di forma sferica, non riuscì a fare una capriola, scatenando la derisione di chiunque, anche del bidello con un occhio solo. Capì quindi che umiliarsi per far ridere, era la strada giusta da seguire.

Nel ’99 inizia il laboratorio teatrale della compagnia Ripa Grande, studiando e applicando il metodo stanislavskij. Spazia dalla drammaturgia alla commedia.

Nel 2002, con l’ingresso dell’euro, vede dimezzarsi il suo già misero capitale, quindi fonda la compagnia “Anacronismi” insieme a Gabriele Zedde, curandone (insieme a quest’ultimo) i testi e la regia. Gli spettacoli vanno dalla commedia brillante al grottesco.

Morirà al culmine della celebrità, all’età di 107 anni, nella piazza di uno sperduto paesino del Molise, mentre si esibisce al fianco di Gerry Calà al grido di LIBIDINE! DOPPIA LIBIDINE!

Davide Marini:
Quando gli hanno chiesto perché abbia iniziato a fare stand up, la sua risposta è stata: “Come è entrato a casa mia?”.
Davide Marini, da due anni si esibisce in vari locali di Roma facendo stand up ma se gli chiedete cosa sia non ve lo sa spiegare.

stand-up comedy daniele fabbri

Costo del biglietto € 10 (+ tessera obbligatoria socio annuale € 3)
info e prenotazioni a spaziorimediato@gmail.com
Simone: 334 3326729
Luca: 328 0527856

Gli spettacoli inizieranno alle ore 19:00 e 21:00; per educazione e rispetto degli artisti ricordiamo alla gentile vostra persona di arrivare con almeno dieci minuti di anticipo.

X