IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Precipitazioni e temperature in graduale calo previsioni

Perturbazione in transito favorirà ancora precipitazioni e temperature in graduale calo.

La nostra penisola continua ad essere interessata da una perturbazione proveniente dalle Baleari che, nelle prossime ore, favorirà ancora annuvolamenti e precipitazioni anche sulla nostra regione con nevicate sui rilievi al disopra dei 1300-1400 metri ma, in serata, assisteremo ad una graduale diminuzione delle temperature che favorirà un lieve calo della quota neve intorno ai 700-900 metri, specie sulla Marsica e nell’aquilano. Una temporanea attenuazione dei fenomeni sembra probabile tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio, mentre successivamente nuovi annuvolamenti e precipitazioni torneranno ad interessare dapprima la Marsica e l’aquilano, in estensione verso le restanti zone entro il tardo pomeriggio-sera; un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto nella giornata di giovedì, in particolar modo nella prima parte della giornata con ampie schiarite, mentre nel pomeriggio-sera saranno possibili nuovi addensamenti associati a precipitazioni che, dalle zone montuose, tenderanno ad estendersi verso il settore orientale e lungo la fascia costiera, attenuandosi in nottata. Situazione simile quella prevista nella giornata di venerdì, possibili annuvolamenti pomeridiani sul settore centro-orientale, mentre un peggioramento più deciso riguarderà le estreme regioni meridionali, a causa del transito di una veloce perturbazione che, alla base dei dati attuali, nella giornata di sabato favorirà la formazione e l’approfondimento di un minimo depressionario in spostamento verso il settore ionico e verso il basso Adriatico. Una situazione questa che, se confermata, potrebbe marginalmente influenzare il tempo anche sulla nostra regione, in particolar modo sul settore centro-orientale e lungo la fascia costiera, con annuvolamenti e possibilità di precipitazioni: vedremo.

Sulla nostra regione di prevedono condizioni iniziali di cielo da nuvoloso a coperto con rovesci diffusi, più intensi sul settore occidentale e sulle zone montuose, dove assumeranno carattere nevoso al disopra dei 1300-1400 metri; una temporanea attenuazione dei fenomeni è attesa tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio con possibili schiarite, specie sul settore orientale e costiero, mentre successivamente tornerà ad aumentare la nuvolosità, ad iniziare dal settore occidentale e sulle zone montuose con rovesci in estensione verso le zone pedecollinari e costiere. Nel corso del pomeriggio assisteremo ad un nuovo graduale calo della quota neve intorno ai 700-900 metri, specie sulle zone montuose e sul settore occidentale della nostra regione ma la tendenza è verso una graduale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni in tarda serata-nottata e nelle prime ore della giornata di giovedì.

Temperature: In graduale diminuzione, specie nella seconda metà della giornata, ad iniziare dal settore occidentale.
Venti: Deboli dai quadranti settentrionali lungo la fascia costiera, occidentali sulle zone montuose.
Mare: Generalmente molto mosso.

(Giovanni De Palma – abruzzometeo.org) 

 

meteo

X