IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Monte Cristo, Valle fredda ski raid

Si è svolto ieri nella località di Monte Cristo – Fossa di Paganica (AQ) (versante aquilano del Gran Sasso) il “valle fredda ski raid” terzo appuntamento dello “SKIALPDEIPARCHI – LASPORTIVA -SKITRAB” circuito di scialpinismo delle regioni dell’Appennino centrale.

La bufera che ha imperversato fino al sabato notte non ha impedito agli organizzatori (Sci club Gran Sasso Piana di Navelli e Live Your Mountain) di individuare all’alba di domenica, con il supporto di una squadra di abili scialpinisti volontari, un bellissimo tracciato all’interno del comprensorio di Monte Cristo – Fossa di Paganica.

Il percorso ha divertito i 40 atleti giunti anche dalle regioni limitrofe e i tanti appassionati che hanno affollato i pendii del vecchio comprensorio sciistico ormai in abbandono da molti anni.

Tracciato di circa 800m di dislivello con partenza da quota 1460 m.

Salita tecnica con decine di inversioni e primo cambio alla sommità di Monte Cristo (1928m).

Qui, cambio assetto e discesa in oltre mezzo metro di neve fresca nella Fossa Di Paganica, qui nuovo cambio assetto per la risalita verso Monte Cristo e il rientro verso il punto di partenza.

Tra gli uomini affermazione di Carlo Colaianni (Sci Club Gran Sasso) che con 45m 07s ha preceduto Armando Coccia (48m 23s) e Alessandro Novaria (49m 00s).

Tra le donne terza affermazione anche della reatina Raffaella Tempesta (Sci Club Gran Sasso) che 59m e 58s ha preceduto Giovanna Galeota (1h 11m 22s) e Francesca Ciaccia (1h 19m 33s).

 

Lo Skialpdeiparchi proseguirà con il Monte Ocre Snow Event previsto a San Martino d’Ocre (AQ).

X