IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Associazioni per L’Aquila, Pieri e Ciccone al lavoro

L’unione fa la forza.

È questo il motto delle due associazioni ‘L’Aquila che Vorrei‘ e ‘Prima L’Aquila‘ che ieri sera si sono riunite nella famosa pizzeria 127 di L’Aquila.

Ex assessori, candidati politici, sindacalisti, funzionari pubblici, esponenti di partiti e imprenditori continuano ad aderire ai due Movimenti civici creati da  Fabrizio Pieri e Alessio Ciccone, coadiuvati anche da Giovanni Cappelli e Alessandro Ciccone.

Oltre agli ideatori Alessio Ciccone, attivo nella politica cittadina e Fabrizio Pieri, ingegnere informatico funzionario della Regione Abruzzo e candidato consigliere con Benvenuto Presente, lista del sindaco Biondi, spiccano i nomi di

Maria Pia Mazzocco, funzionaria della ASL di L’Aquila, esperta di appalti pubblici e candidata consigliere comunale nella lista Progetto Trifuoggi,
Dario Verzulli conosciuto in città come uno dei principali combattenti per quanto riguarda l’autismo e anch’esso candidato consigliere alle ultime elezioni, come pure Mauro Cappelli, funzionario di Banca e Presidente di Benvenuto Presente, Sabatino Valerio e Monica Benta, candidati Benvenuto Presente e Silvia D’Angelo e Anna Rita Persichetti  candidate Forza Italia.

Tutti candidati che hanno ottenuto un grande consenso elettorale oltre a persone di spicco mai candidate che potrebbero, in futuro, andare a ricoprire ruoli politici di livello.

«I due gruppi crescono a vista d’occhio – afferma Giovanni Cappelli, ex Assessore di San Demetrio – e instancabile è l’entusiasmo e lo spirito di dedizione che li lega per cercare di migliorare la vita in città, ma l’aspetto più importante è che c’è un mix di pensieri e ruoli professionali diversi che convergono per un unico risultato tornare alla normalità».

«L’obiettivo – continua Alessio Ciccone – è quello di collaborare quotidianamente con l’amministrazione e con le forze politiche attive attualmente in città, cercando di dare più risposte possibili alla cittadinanza aquilana anche attraverso l’organizzazione di occasioni di incontro e socialità tra i cittadini soprattutto in centro storico, un fine fondamentale da perseguire per rendere la nostra città più gradevolmente vivibile».

«Si organizzeranno nuovi incontri con la cittadinanza come già facciamo da tempo, affrontando problemi che purtroppo sono ben noti ai nostri concittadini – conclude Fabrizio Pieri – augurandoci che la collaborazione di molti, attraverso la presentazione di nuove idee e progetti e la partecipazione fattiva della popolazione, possa portare alla soluzione degli eventuali problemi nel minor tempo possibile».

X